Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Coronavirus: 5 guariti ma crescono i positivi a Fabriano, Cerreto e Sassoferrato

A Fabriano tre nuovi positivi e altrettante nuove guarigioni. Un positivo a Sassoferrato, ma anche due guarigioni. Un nuovo positivo a Cerreto D'Esi

FABRIANO – Cinque nuovi positivi nel fabrianese, ma anche cinque guariti ufficialmente dal Coronavirus. Domenica delle Palme dal sapore agrodolce per i cinque comuni dell’Ambito 10 sul fronte Coronavirus. I nuovi tamponi positivi si sono registrati a Fabriano, Sassoferrato e Cerreto D’Esi. I guariti fra la città della carta e la città sentinate. Salgono ancora le persone in isolamento fiduciario e/o forzato perché venuti a contatto con un paziente positivo.

Saldo in pareggio per Fabriano, visto che oggi si è avuta notizia ufficiale di altri tre residenti positivi al Covid-19. Vero, però, che si è anche avuta l’ufficializzazione di altri tre guariti ufficialmente dal Coronavirus. Come da procedura per certificare la guarigione, le tre persone sono state sottoposte a tampone nel giorno zero e dopo 24 ore, risultandone in entrambi i casi negativi. Dunque, ufficialmente guariti.
Il totale complessivo in città è ora salito a 79 casi positivi al Covid-19, inclusi 11 guariti ufficialmente e, purtroppo, 5 decessi. Nessun paziente si trova attualmente all’interno della cosiddetta “covideria” dell’ospedale Engles Profili in attesa di essere trasferito in un presidio ospedaliero per Covid-19 positivi individuati dalla Regione Marche.

Dopo alcuni giorni con nessun caso, oggi, nuovo tampone positivo a Sassoferrato. Si tratta di una donna che, al momento, presenta qualche linea di febbre. Si trova a casa e non in ospedale. In quarantena, ovviamente, anche il marito.
Ma nella città sentinate si festeggia la notizia di altri due guariti ufficiali, «a loro rivolgiamo i migliori auguri per un completo recupero e un caloroso bentornato a casa», le parole del sindaco, Maurizio Greci. Dall’emergenza, dunque, il totale complessivo di casi a Sassoferrato sale a 18, compresi tre decessi e tre guariti.

A Cerreto D’Esi, dopo molti giorni di totale calma, purtroppo un nuovo tampone positivo. Si sale, dunque, a tre casi accertati, incluso un decesso. A Genga, si rimane fermi a un caso. A Serra San Quirico vi è un positivo, ma solo nominalmente. Infatti, si tratta di un ospite della casa di riposo di Mergo con la residenza ancora nel paese. Complessivamente in quarantena nei cinque comuni del fabrianese sono circa 300 i residenti in isolamento fiduciario e/o forzato.