Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Coronavirus: dieci guariti a Fabriano in due giorni

Lo stesso ottimo risultato l'ha ottenuto Sassoferrato. Già fuori da settimane, invece, Cerreto D’Esi, Genga e Serra San Quirico, unico comune del comprensorio covid-free

FABRIANO – Dieci guariti a Fabriano negli ultimi due giorni. A un passo dalla chiusura della Fase 1 dell’emergenza da Covid-19. Lo stesso dicasi per Sassoferrato. Già fuori da settimane, invece, gli altri tre Comuni dell’Ambito 10: Cerreto D’Esi, Genga e, soprattutto, Serra San Quirico, l’unico comune del comprensorio fabrianese Covid-free.

A Fabriano, dunque, per il ventesimo giorno consecutivo non ci sono ulteriori tamponi positivi, ma solo buone notizie legate alle guarigioni. Ben 10 nell’arco di due giorni. I numeri, dall’inizio della pandemia, sono 91 i casi positivi al Covid-19, più il falso positivo registrato alla Rsa, ma che non dovrebbe più essere considerato visto che si è trattato di un errore. Quindi, 91 casi ufficiali di positività, inclusi 74 persone ufficialmente guarite e, purtroppo, sette decessi. Si resta, dunque, in ansia per le sorti di 10 fabrianesi. A un passo, quindi, dalla chiusura della Fase 1, quella dell’emergenza vera e propria e che si spera di archiviare al più presto.

A Sassoferrato si sono raggiunti i 37 giorni senza nuovi tamponi positivi, oltre un mese, un dato importante e confortante. Si resta, dunque, fermi a 19 casi di Coronavirus, compresi tre decessi e 14 sassoferratesi ufficialmente guariti e si attendono buone notizie per gli ultimi due residenti ancora alle prese con questa terribile malattia.

Si tratta degli ultimi due Comuni dell’Ambito 10 alle prese con la pandemia da Coronavirus. Infatti, a Cerreto D’Esi i soli 4 casi dall’inizio dell’emergenza, si sono risolti con tre guarigioni e un decesso, e non si registrano nuovi positivi da 29 giorni. Lo stesso vale per Genga con la guarigione dell’unico caso fino a oggi registrato e nessun nuovo positivo da ben 48 giorni consecutivi. Infine, Serra San Quirico che ufficialmente è un centro Covid-free. In discesa anche i numeri dei residenti nei cinque comuni del fabrianese in quarantena che dovrebbero essere circa 30.