Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Coronavirus: cancellata la Festa dell’Uva di Cerreto D’Esi per l’aumento dei contagi

«Una decisione difficile, ma saggia considerato l’esito degli ultimi dati che vedono salire i contagiati di covid nel nostro comune», commenta il sindaco cerretese, David Grillini

Veduta aerea di Cerreto d'Esi

CERRETO D’ESI – Cancellata l’edizione 2021 della Festa dell’Uva a Cerreto D’Esi. «Una decisione difficile, ma saggia considerato l’esito degli ultimi dati che vedono salire i contagiati di covid nel nostro comune», commenta il sindaco cerretese, David Grillini.

Le motivazioni

A dare comunicazione ufficiale circa la decisione presa dall’amministrazione comunale di Cerreto D’Esi sull’annullamento dell’edizione di quest’anno della Festa dell’Uva è stata l’assessore alla Cultura, Daniela Carnevali. «Una scelta sofferta perché sappiamo quanto ci sia bisogno di ritorno alla normalità che questa pandemia da coronavirus ci sta negando da circa due anni. Molti i cerretesi che chiedono e desiderano che si organizzi qualcosa. Ma alla luce della crescita dei positivi pensiamo sia troppo rischioso per la nostra comunità dar vita ad eventi che costituiscano assembramenti e il pericolo che possa scoppiare un focolaio attribuibile alla festa, è troppo alto», le sue parole.

L’assessore Carnevali aveva già iniziato a lavorare, da tempo, per la Festa. «Avevamo pensato a una cena spettacolo in piazza e altri eventi itineranti. Non la “Festa dell’Uva” che conoscevamo, ma sarebbe stato anche un piacere nostro non perdere questa consolidata tradizione giunta ad oltre 80 edizioni e che notevole successo ha sempre riscosso fra i nostri residenti e non solo. La situazione è troppo confusa anche per via dell’obbligo del Green pass. Anche altre realtà a noi vicine, stanno prendendo decisioni simili. Siamo certi che creeremo degli scontenti, ma crediamo sia la decisione giusta e confidiamo in un pronto miglioramento per quel che riguarda la curva dei contagi nei prossimi mesi e a una maggiore sensibilizzazione dei cittadini già provati duramente per poter programmare eventi durante i prossimi mesi. Non abbassiamo la guardia, anche i vaccinati rispettino le regole di comportamento e l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale per poter presto tornare a organizzare eventi», ha concluso l’assessore di Cerreto D’Esi alla Cultura, Daniela Carnevali.