Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Coronavirus, Ambito 10: gli indicatori si confermano in discesa tranne che a Sassoferrato

Calano ancora i nuovi positivi, aumentano i guariti e scende anche il numero dei residenti nel comprensorio costretti alla quarantena e/o isolamento fiduciario

FABRIANO – Continua a migliorare la situazione legata alla pandemia da Coronavirus nei cinque comuni dell’Ambito 10: Fabriano, Genga, Cerreto D’Esi, Sassoferrato (unica eccezione) e Serra San Quirico. Calano ancora i nuovi positivi, aumentano i guariti e scende anche il numero dei residenti nel comprensorio costretti alla quarantena e/o isolamento fiduciario.

A Fabriano negli ultimi giorni si sono registrati ben 41 guariti. I numeri dall’inizio della pandemia sono 1.205 casi accertati: 176 attualmente positivi, 1.040 guariti e, purtroppo, 36 decessi. In quarantena e/o isolamento fiduciario ci sono 452 fabrianesi, in leggero calo rispetto a inizio settimana. All’ospedale Engles Profili ci sono 3 persone attualmente ricoverate nei posti letto approntati nell’area grigia. In attesa, si spera presto, che possano essere trasferiti in strutture ospedaliere Covid.

In leggera controtendenza il dato relativo a Sassoferrato dove cresce di 6 unità il numero degli attualmente positivi al Coronavirus. I casi dall’inizio della pandemia di Covid-19 sono 182: 42 attualmente positivi, 124 guariti e 6 decessi. A questi si aggiungono 110 persone sottoposte a quarantena fiduciaria. Questo aumento è determinato da una serie di comportamenti scorretti che hanno determinato l’insorgenza di piccoli focolai dei quali si sta ricostruendo la catena sanitaria e, quindi, la portata. Il sindaco Maurizio Greci continua a chiedere a tutti i residenti di rispettare le regole vigenti.

Tornando ai numeri, si torna a scendere, invece, a Cerreto D’Esi, con 5 nuove guarigioni negli ultimi giorni. Dall’inizio della pandemia sono 108 i casi di Coronavirus registrati: 12 attualmente positivi, 95 guariti e due decessi. Le persone in quarantena e/o isolamento fiduciario sono 19. Il bollettino odierno riferito al covid-19, fotografa una situazione in miglioramento rispetto alla scorsa settimana. La nostra Regione è tornata in zona gialla, questo è il frutto del sacrificio che tutti i cittadini hanno fatto rispettando le restrizioni, quello che dobbiamo capire è che non si tratta di un libera tutti altrimenti il rischio di tornare a un aumento dei contagi sarebbe concreto. Per cui l’appello che faccio a tutti i concittadini è di continuare a rispettare tutte le prescrizioni, quindi utilizzare la mascherina, mantenere ovunque la distanza di sicurezza, evitare gli ambienti affollati e lavarsi quando possibile le mani», le raccomandazioni ribadite dal sindaco, David Grillini.

A Genga si registrano due nuove guarigioni. Dall’inizio della pandemia sono 60 casi complessivi, di cui 7 gli attualmente positivi, 51 guariti e, purtroppo, 5 decessi. Le persone in isolamento fiduciario e/o quarantena sono 14.
Stabili i numeri a Serra San Quirico, 105 casi complessivi: 17 gli attualmente positivi, 86 guariti e due vittime. Sono 37 i serrani in isolamento fiduciario e/o quarantena.