Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Coronavirus: altri tamponi positivi a Fabriano, classe in quarantena a Sassoferrato

Nella città sentinate sono risultati positivi anche due operatori della Casa di riposo San Giuseppe. Test con i tamponi per i 18 ospiti della struttura

FABRIANO – Crescita dei contagi da Coronavirus senza sosta nei comuni dell’Ambito 10. A Sassoferrato, per la prima volta in questa seconda ondata, una classe in quarantena a causa della positività di uno studente della scuola dell’infanzia Rodari, circa una ventina di alunni. Sempre nella città sentinate, due operatori della Casa di riposo San Giuseppe sono risultati positivi all’esito dei regolari controlli periodici effettuati sul personale sanitario della struttura. «Entrambi sono stati posti immediatamente in quarantena. La direzione della Casa di Riposo, di concerto con l’Asur, ha già disposto l’effettuazione dei tamponi su tutti gli ospiti della struttura, 18, e, pertanto, anche in questo caso come per la scuola dell’infanzia, la situazione è pienamente sotto controllo», dichiara il sindaco Maurizio Greci.

A Fabriano, altri 27 tamponi positivi. Fra questi anche un dipendente comunale, come annunciato dal sindaco Gabriele Santarelli. Per questo motivo la sede comunale è stata oggetto di una sanificazione. Da domani, 12 novembre, è di nuovo fruibile.
I numeri dall’inizio della pandemia nella città della carta sono 442 casi: 286 attualmente positivi, 143 guariti e, purtroppo, tredici decessi. In quarantena e/o isolamento fiduciario, inclusi i positivi, ci sono 545 fabrianesi, in continua ascesa. Sono 3 le persone attualmente al Pronto soccorso dell’ospedale Engles Profili in attesa di essere trasferite in strutture ospedaliere Covid+.

A Sassoferrato, come detto, classe della scuola dell’infanzia in quarantena e due operatori della casa di riposo San Giuseppe risultati positivi al tampone. I nuovi positivi, in totale, sono cinque. I numeri dall’inizio della pandemia sono 70 i casi di Covid-19: 27 attualmente positivi, 40 guariti e 3 decessi. A questi si aggiungono 44 persone in quarantena e/o isolamento fiduciario. A Genga, due nuovi tamponi positivi. I numeri dall’inizio della pandemia sono 14 casi complessivi, di cui 7 gli attualmente positivi, 5 guariti e, purtroppo, due decessi. Le persone in isolamento fiduciario e/o quarantena sono circa 35.

A Cerreto D’Esi, numeri stabili, quindi dall’inizio della pandemia sono 20 i casi di Covid-19 registrati: 10 attualmente positivi, 9 guariti e un decesso. Le persone in quarantena e/o isolamento fiduciario sono 17. Infine, per quel che riguarda Serra San Quirico a oggi sono 24 gli attualmente positivi e circa 40 i serrani in quarantena. I numeri complessivi per i Comuni dell’Ambito 10 per isolamenti fiduciari e/o quarantene avvicinano di molto la soglia delle 700 persone, inclusi gli attualmente positivi.