Conference Unesco Fabriano, è la volta di Neri Marcorè

Otto centri delle Marche coinvolti nel progetto Le città dell’Orsa che ospiteranno altrettanti eventi legati alla cultura. La cabina di regia, al teatro Gentile di Fabriano, è affidata al noto artista

L'attore Neri Marcorè

FABRIANO – Otto città marchigiane coinvolte oggi nell’ambito della XIII Unesco Creative Cities Network Annual Conference che si svolge a Fabriano fino al 15 giugno. Si tratta di Ancona, Ascoli Piceno, Fabriano, Fermo, Macerata, Pesaro, Recanati, Senigallia, che ospiteranno Le città dell’Orsa a partire dalle 20:15 di questa sera.

In ciascuna delle città coinvolte si svolgerà in contemporanea un evento culturale con testimonial speciali rappresentativi delle arti o categorie assegnate alla città. Gli eventi saranno tutti collegati in diretta video con il palcoscenico del Teatro Gentile di Fabriano dove a tessere le fila sarà Neri Marcorè. Per l’occasione Maria Francesca Merloni – ideatrice dell’evento – ha composto un toccante poema dal titolo Canto dell’Orsa a cui darà vita per la prima volta in questa circostanza.

Piazza del Popolo di Pesaro: il Barbiere smart dei solisti dell’Orchestra Sinfonica G. Rossini con i solisti dell’Accademia Rossiniana Alberto Zedda e Noris Borgogelli. Al Teatro Persiani di Recanati: la magia della luce, reinterpretazione di alcune delle coreografie più sorprendenti firmate da Anthony Heinl. Al Teatro dell’Aquila di Fermo: Enzo Avitabile con i Bottari di Portico e Black Tarantella Band. Nel Cortile di Palazzo Buonaccorsi a Macerata: Image Opera, l’opera lirica dalla tradizione alle nuove tecnologie, con Salvadei Brass e gran finale con videomapping di Luca Agnani. Ad Ancona alla Corte delle Mole Vanvitelliana è la Fisorchestra Marchigiana, con lo spettacolo Music & film in cui risuonano le note di Odissea nello spazio, Il postino, Il padrino, Il gattopardo, Rocky, C’era una volta il west e tante altre colonne sonore che hanno reso celebre il cinema internazionale.

Alla Rotonda a Mare di Senigallia con il Conciorto, un originale e curioso progetto musicale di Biagio Bagini e Gian Luigi Carlone (Banda Osiris) che unisce tecnologia e natura. Special guest: Moreno Cedroni e Mauro Uliassi. Piazza Arringo di Ascoli Piceno, infine, animata per l’occasione da Cecco: di stelle, di sfere, di luce della Compagnia dei Folli.