Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Coltivava marijuana nell’orto di casa, 40enne denunciato a Fabriano

Gli agenti hanno anche rinvenuto in un barattolo, nascosto nel ripostiglio di casa, contenente circa 10 grammi di hashish. Per questo, l'uomo è stato anche segnalato quale assuntore

La droga coltivata e sequestrata

FABRIANO – Coltivava marjuana nel giardino di casa. Denunciato dagli agenti del commissariato di Pubblica sicurezza di Fabriano che hanno segnalato l’uomo anche come assuntore di sostanze stupefacenti in quanto, all’interno di un barattolo nascosto nel ripostiglio di casa, sono stati rinvenuti dieci grammi di hashish.

La storia

Protagonista della vicenda un cittadino 40enne di origine spagnola, S.M., residente a Fabriano, precisamente in una frazione. Ebbene, nel pomeriggio di martedì 15 giugno, nel corso di un servizio volto alla prevenzione del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto fra i giovanissimi e non solo, personale della Squadra di Polizia giudiziaria del Commissariato di Pubblica sicurezza di Fabriano, insieme alla volante in servizio di controllo del territorio, ha denunciato all’Autorità giudiziaria il quarantenne per coltivazione di marjuana.

Gli agenti del Commissariato hanno agito con cognizione di causa. Infatti, il 40enne era stato già segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti. Per questo motivo, l’attività investigativa era già partita da tempo nei suoi confronti. Proprio a seguito di indagini, gli agenti di polizia sono riusciti a risalire a una coltivazione di sostanze stupefacenti. In poche parole, l’uomo coltivava alcune piante di marjuana, prontamente sequestrate dai poliziotti, nell’orto della propria abitazione.

La droga nel barattolo

I controlli non si sono fermati qui. Gli agenti, infatti, hanno perquisito l’abitazione del cittadino di origine spagnola. Una giusta intuizione, visto che sono stati rinvenuti in un barattolo in vetro, nascosto nel ripostiglio di casa, circa 10 grammi di hashish. Oltre alla denuncia per produzione di stupefacenti, il 40enne è stato segnalato alla Prefettura di Ancona per uso personale di hashish, fatto per il quale risulta essere recidivo.