Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano: chiude barbieria storica anche per timori legati al coronavirus

Dopo 54 anni di attività chiude Bolotti & Negromanti. Una decisione maturata anche a causa del Covid-19, che ha spento la voglia di andare avanti

Alcuni scatti della barbieria di Fabriano

FABRIANO – Chiude, dopo 54 anni, la storica barbieria Bolotti & Negromanti, da una vita in via IV Novembre, in prossimità dello storico semaforo del Borgo a Fabriano. Una decisione maturata anche a causa del Covid-19, della pandemia che ha spento la voglia di andare avanti, oltre alle ragioni anagrafiche. Alberto Negromanti ha meditato molto prima di arrivare a prendere la scelta, sofferta, di lasciare forbici e pettine, ma viste le disposizioni previste dalle nuove normative, dopo una vita di lavoro, si è deciso a non riaprire anche per preservare la salute.

L’attività è nata nel 1966 con Pierino Bolotti, il titolare, già all’epoca affermato barbiere. Con Pierino c’era proprio Alberto, all’epoca ragazzo di bottega, che mostrò subito spiccate affinità e doti nel mestiere tanto da poter, in breve tempo, affiancare Pierino come socio. Sulla porta del negozio, un punto di riferimento per tutto il quartiere Borgo e non solo, c’è un cartello: «Grazie di cuore a tutti voi! Ci mancherete sicuramente» si legge. È firmato Pierino, 75 anni, e Alberto, 67 anni, come tutti li conoscono a Fabriano. Dopo il raggiungimento della pensione i due hanno deciso, comunque, di andare avanti perché barbieri si è per vocazione e non per professione.

Ora, con gli anni che avanzano, il Covid-19 che spaventa e le tante disposizioni da tenere a mente per andare avanti è arrivato il momento dei saluti. «Siete stati veramente grandi e delle bravissime persone: non era solo barberia, ma come un salotto di casa. Una famiglia per noi», il ricordo di un cliente su Facebook.

«Oggi, dopo una vita di lavoro – concludono i titolari –, posso dire che da allora sono seguiti momenti di grandi soddisfazioni in campo lavorativo. Non sono mancate sincere e profonde amicizie che ci hanno accompagnati e sostenuti in questi splendidi 54 anni».