Domani, il progetto Parco Anch’io fa tappa a Cerreto D’Esi

Sesto appuntamento di "Dove Siamo. Incontri nel Parco", in calendario per domani, sabato 25 maggio. L'evento è a cura dell'associazione culturale e di promozione sociale Bagatto Percorsi Creativi

Gli incontro del progetto Parco anch'io

CERRETO D’ESI – Il progetto Parco Anch’io fa tappa a Cerreto D’Esi, precisamente al Teatro Casanova, per il sesto appuntamento di “Dove Siamo. Incontri nel Parco”, in calendario per domani, sabato 25 maggio alle 17. Iniziativa a cura dell’associazione culturale e di promozione sociale Bagatto Percorsi Creativi, sostenuto dal Parco Naturale Regionale della Gola della Rossa e di Frasassi e dall’Unione Montana dell’Esino-Frasassi.

“Dove siamo. Incontri nel Parco” è un ciclo di incontri con esperti, intellettuali e operatori capaci di riportare la loro esperienza su diversi temi, ad esempio, spopolamento e politiche per la residenzialità, arte e cultura, ecologia, valorizzazione dell’agroalimentare, la convivenza con la fauna selvatica, il presente e il futuro dei piccoli borghi, la narrazione dei luoghi.

Il tema dell’incontro che sarà affrontato, domani alle 17, sul palcoscenico del teatro Casanova di Cerreto D’Esi sarà “L’Educazione in Natura“. Protagonisti i più giovani abitanti delle comunità del Parco, i bambini. Attraverso l’esperienza degli asili nel Bosco e la professionalità dell’insegnante Enza Galluzzo della scuola d’nfanzia “Villa del Popolo” di Urbino. Un incontro rivolto a tutti, dunque, ma in particolar modo agli insegnanti e agli educatori del territorio.

«L’intento del progetto Parco Anch’io! infatti, è quello di mettere in circolo e in relazione esperienze virtuose e buone pratiche, così da attivare percorsi di coinvolgimento degli abitanti del parco e dei turisti a più livelli. Per questo il progetto prevederà anche laboratori con le scuole, spettacoli, l’organizzazione di un grande evento finali e il monitoraggio tramite questionari della consapevolezza dei partecipanti rispetto al significato e al valore della vita in un’area protetta», spiegano gli organizzatori dell’associazione culturale e di promozione sociale Bagatto Percorsi Creativi.