Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Un corposo cartellone natalizio è pronto a illuminare Sassoferrato

Il progetto, realizzato dal Comune di Sassoferrato in collaborazione con Pro Loco, commercianti, associazioni locali e società cooperativa Happenniness, si realizza come un vero e proprio itinerario

Veduta di Sassoferrato

SASSOFERRATO – Il racconto costituisce il filo conduttore delle iniziative di valorizzazione dell’offerta turistica del Comune di Sassoferrato che culmina con l’organizzazione di un programma di eventi natalizi che saranno articolati in un percorso tematico finalizzato ad esaltare le peculiarità del territorio, narrando – con iniziative e suggestioni artistiche – una storia tutta marchigiana, ammantata dal fascino e della magia del Natale nel Borgo, per presentare al visitatore un territorio storicamente sospeso tra memoria e promessa. Il progetto, realizzato dal Comune di Sassoferrato in collaborazione con Pro Loco, commercianti, associazioni locali e società cooperativa Happenniness, si realizza come un vero e proprio itinerario nel quale verranno rievocate le tradizioni più sentite del Natale sassoferratese, dando spazio, in primo luogo, alla più antica e popolare, quella del Presepe diffuso, consistente in produzioni artistiche realizzate da artigiani e appassionati locali, che saranno collocate negli angoli più disparati e ameni del centro storico, inducendo il visitatore a lasciarsi sorprendere dal fascino degli antichi palazzi e delle mura medievali.

Le iniziative

Il percorso dei Presepi, che verrà inaugurato in occasione della Festività dell’Immacolata, sarà quindi arricchito da nuove istallazioni luminose e da una proiezione artistica incentrata sul tema della Natività in omaggio al pittore e scultore sassoferratese del XV secolo, Pietro Paolo Agabiti, a cui è dedicata una mostra, a Palazzo Scalzi, che è stata inserita tra i grandi eventi della regione Marche del 2021, attualmente prorogata sino al 9 gennaio 2022.

Grande attesa, inoltre, per l’evento centrale delle celebrazioni natalizie sassoferratesi – il Natale sotto l’Albero – che si terrà nella parte bassa del Borgo, sempre domani mercoledì 8 dicembre, con l’accensione dell’albero naturale addobbato più alto d’Italia, iniziativa che sarà allietata da cori gospel, mercatini e varie attività per grandi e piccini, promosse dalla Pro Loco, dai commercianti sassoferratesi e dalle associazioni del territorio; in tale occasione presenzieranno le Autorità locali e alcune personalità del mondo dello sport. Ai più bongustai, poi, verrà data la possibilità di gustare i prodotti tipici locali e di partecipare, nel centro storico del Castello, a una tre giorni di Street food natalizio, in calendario il 10 -11 e 12 dicembre, all’insegna dei cibi e delle specialità regionali, allietati dalle performance di artisti di strada. Sempre domenica 12 dicembre, nella parte bassa del paese, i più piccoli potranno vivere appieno l’atmosfera della festa, godendo delle attrazioni del Villaggio di babbo Natale che, insieme, allo spettacolo in programma il 26 dicembre presso il Teatro del Sentino – Un babbo a Natale – renderanno ancora più magico il periodo dell’anno per eccellenza dedicato ai bambini.

Le celebrazioni, quindi, proseguiranno con spettacoli all’insegna di trampolieri e acrobati, con la realizzazione di giochi di ruolo ed Escape room nelle piazze del paese, laboratori artistici all’interno dei principali musei cittadini, mercatini, luci e musica che allieteranno i visitatori anche domenica 19 dicembre. Imperdibili e suggestivi, infine, i concerti della Corale e della Banda cittadine, che si terranno – sempre al Teatro del Sentino – rispettivamente il 23 e 27 dicembre alle 21, per vivere all’insegna della musica gli eventi del Natale che si concluderanno il 6 gennaio con il suggestivo spettacolo acrobatico intitolato “La Befana e lo spazzacamino” e l’estrazione della lotteria di Natale.