Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

L’Apd Cerreto d’Esi scivola, il Real Fabriano torna al successo

Settimana in chiaroscuro per il calcio a 5 dell'entroterra anconetano: in C1 i cerretesi senza ritmo col Castrum Lauri, in C2 blitz dei cartai a Macerata

Simone Morelli (Real Fabriano) autore di una tripletta vincente

FABRIANO – Bilancio altalenante, nel fine settimana appena trascorso, per il calcio a 5 dell’entroterra anconetano. In C1 cade l’Apd Cerreto d’Esi, in C2 torna alla vittoria (che mancava dal 20 dicembre) il Real Fabriano.

Tre risultati utili di fila (due vittorie e un pareggio) avevano rilanciato le quotazioni dell’Apd Cerreto d’Esi, impegnata nella lotta per la salvezza nel massimo campionato regionale di futsal. Ma, poi, nell’ultimo turno è arrivato un netto stop sul campo del Castrum Lauri per 7-3.

«Abbiamo affrontato un’ottima formazione, ma è altrettanto vero che noi stavolta non abbiamo giocato con quella determinazione che dovrebbe avere una formazione che vuole salvarsi – commenta il direttore sportivo cerretese, Maurizio Buratti. – Siamo stati leggeri e poco incisivi, forse ha influito anche l’assenza di mister Amadei».

Sono andati a segno Bruzzichessi con una doppietta e Di Ronza. La formazione cerretese: Fabbri, Bruzzichessi, Di Ronza, Graziano, Lapponi, Lo Muzio, Neitsch, Galdelli, Favale, Smargiassi, Nicastro, Mosciatti. L’Apd resta in quart’ultima posizione con 21 punti e, buon per lei, hanno perso anche le immediate dirette concorrenti (Pianaccio e Pieve d’Ico). 

«Il campionato ora si ferma una settimana e in questo periodo speriamo di ritrovare energie e recuperare l’infortunato argentino Cornell, preparandoci per le ultime sei partite in cui cercheremo di conquistare la salvezza diretta», conclude Buratti. Si tornerà in campo sabato 29 febbraio con l’impegno casalingo con la Trillini Auto Jesi.

In compenso, nella categoria sottostante, tre punti ottimi conquistati dal Real Fabriano, che ha espugnato il campo di Macerata superando la locale Invicta Futsal per 4-5. A segno Morelli con una tripletta, Sakuta e Farneti. La formazione cartaia: Ceccarelli, Strinati, Crescentini, Laurenzi, Vagnarelli, Carnevali, Sforza, Centocanti, Sakuta, Morelli, Farneti, Cinconze; all. Rinaldi. Un successo che consente al Real di consolidare il centro della classifica a quota 30 punti. Anche per i “blaugrana” ora c’è una settimana di pausa del campionato, per poi tornare a giocare venerdì 28 febbraio in casa con il Potenza Picena.