Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Bellezza naturale e laboratori. Così le Grotte di Frasassi “acchiappano” gli studenti

Oltre agli istituti del comprensorio marchigiano a scegliere il complesso naturalistico non sono solo le regioni del centro Italia, Toscana, Emilia Romagna, Umbria e Abruzzo, ma anche la Liguria e la Sicilia

Le grotte di Frasassi
Le grotte di Frasassi

GENGA – Laboratori tematici e bellezza naturale. Così le Grotte di Frasassi affascinano gli studenti d’Italia. «È appena cominciato il nuovo anno e già si contano migliaia di prenotazioni effettuate da molte regioni. E la stagione è ancora apertissima. Infatti il grosso delle gite didattiche si muove lungo la primavera, e molte prenotazioni vengono effettuate anche a ridosso del periodo d’interesse», dicono i responsabili del Consorzio Frasassi, l’ente che dagli anni Settanta gestisce le grotte. Oltre agli istituti del comprensorio marchigiano sono le regioni del centro Italia ad aver scelto Frasassi come meta per le consuete visite didattiche: Toscana, Emilia Romagna, Umbria e Abruzzo in primis. Ma a sorpresa sono state registrate prenotazioni anche dalla Liguria e addirittura dalla Sicilia.

Frasassi
Frasassi

«Le Grotte di Frasassi entrano nuovamente nel mirino delle visite studentesche – spiegano – perchè legate alla particolarità del complesso naturale e alla sua generale offerta del territorio. Proposti anche laboratori tematici (Un mondo d’acqua; Volando con gli insetti; Piccoli detective della natura; Grotte e carsismo; Animali di Grotta; Orienteering…) condotti da personale specializzato nell’affrontare precisi temi. Dunque, un’esperienza che unisce l’aspetto turistico a quello prettamente didattico e informativo. Un’offerta completa che sta riscuotendo un certo interesse da parte di docenti e istituti di buona parte del territorio nazionale. Tanto che al momento si contano migliaia di prenotazioni già effettuate».