Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

La Ristopro Fabriano si prepara ad affrontare la forte capolista San Severo

In vista della sfida di domenica al PalaGuerrieri contro i pugliesi, i cartai hanno disputato una proficua amichevole di allenamento a Montegranaro (serie A2). Per ricevere la giusta carica, poi, la squadra domani - venerdì 16 marzo - in mattinata farà visita al Vescovo e la sera aperitivo con 150 tifosi

Il fabrianese Filiberto Dri in lunetta nel match vinto domenica scorsa contro Teramo (foto di Martina Lippera)

FABRIANO – La preziosa vittoria ottenuta contro Teramo è alle spalle, ora la Ristopro Fabriano deve guardare avanti, perché domenica 18 marzo si gioca ancora in casa e gli avversari sono di quelli tostissimi. Al PalaGuerrieri, infatti, arriverà la capolista San Severo, prima incontrastata con 44 punti frutto di 22 vittorie e solo 3 sconfitte, tanto da avere un vantaggio enorme sulla seconda (Recanati), più dieci, il che è tutto dire.

Per prepararsi al meglio ad affrontare una squadra così quadrata, ieri – mercoledì 14 marzo – il team fabrianese ha disputato una amichevole a Montegranaro contro la locale formazione di serie A2, la XL Extralight di coach Ceccarelli. Un buon test, in cui coach Aniello ha tenuto a riposo De Angelis e Bugionovo. La Ristopro ha giocato bene i primi due quarti (parziali di 25-19 e 19-25) e si è comunque difesa nei successivi due (parziali di 23-15 e 19-14 per i veregrensi).

Domani poi – venerdì 16 marzo – sarà giornata potremmo dire di “pubbliche relazioni” per la Ristopro Fabriano, in vista dello “sprint finale” di questa stagione che ha come obiettivo la salvezza in serie B (il team è attualmente quartultimo con 18 punti)

La squadra in mattinata si recherà in Curia per incontrare il Vescovo di Fabriano, Monsignor Stefano Russo: sarà l’occasione per fare reciproca conoscenza e per uno scambio di saluti in vista delle imminenti festività pasquali.

In serata, poi, il team riceverà tutta la carica della tifoseria per affrontare al meglio le partite che restano da giocare: il gruppo di sostenitori “Immaturi”, infatti, ha organizzato un aperitivo presso il locale “Coffee & Drinks”, evento chiamato, con un simpatico gioco di parole cestistico, “Aperitiro”. Il limite delle prenotazioni (obbligatorie) è stato raggiunto in un baleno e perciò saranno 150 i tifosi presenti insieme ai giocatori e allo staff.