La Ristopro Fabriano espugna Montegranaro col cuore

Partita da infarto alla Bombonera: i locali conducono fino al 37', poi i cartai passano e vincono, eccezionale fair-play sugli spalti

La gioia dei fabrianesi a fine partita
La gioia dei fabrianesi a fine partita

MONTEGRANARO – Spettacolo incredibile in una Bombonera sold-out, grande tifo e fair-play da entrambe le fazioni, sul parquet partita tiratissima fino agi ultimi secondi, non bella esteticamente, ma da batticuore.

La spunta la Ristopro Fabriano 72-76 per la gioia dei sostenitori al seguito, ma che fatica per avere ragione su una Premiata Montegranaro mai doma. Dopo i primi minuti favorevoli ai cartai, infatti, sono sostanzialmente i calzaturieri a guidare il match, con un massimo di sette punti. Fabriano non brilla in attacco, si innervosisce con gli arbitri, ma ciononostante resta in partita. La Premiata con il penetra e scarica fa male alla squadra di Pansa, Villa è a tratti miracoloso, ma a tre minuti dalla fine una tripla assurda di Del Testa lascia intuire che gli dei del basket hanno cambiato prescelti.

In un amen la Ristopro arriva a più cinque (65-70) e ai liberi le mani di Merletto e Garri non tremano. Finisce 72-76, Fabriano sale a 14 punti e si conferma seconda in classifica, Montegranaro rimane a 10.

Sutor Premiata Montegranaro – Ristopro Fabriano 72-76 (17-15, 16-13, 20-23, 19-25)
Sutor Premiata Montegranaro: francesco Villa 21 (3/5, 4/9), Alessandro Panzieri 12 (3/4, 2/7), Michele Caverni 11 (5/11, 0/4), Valerio Polonara 8 (4/6, 0/1), Riccardo Lupetti 5 (0/2, 1/7), Jacopo Ragusa 5 (2/6, 0/0), Matija Jovovic 5 (1/1, 1/1), Francesco Ciarpella 3 (0/0, 1/2), Michele Tremolada 2 (0/2, 0/0), Riccardo Di angilla 0 (0/0, 0/0), Niccolo’ Lucangeli 0 (0/0, 0/0), Francesco Palmieri 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 14 – Rimbalzi: 24 6 + 18 (Alessandro Panzieri 7) – Assist: 13 (Michele Caverni 4)
Ristopro Fabriano: Daniele Merletto 20 (5/8, 1/4), Luca Garri 19 (3/5, 1/1), Niccolò Petrucci 11 (2/3, 2/3), Maurizio Del testa 9 (1/5, 2/4), Francesco Paolin 8 (3/5, 0/3), Todor Radonjic 6 (3/5, 0/0), Angelo Guaccio 3 (1/4, 0/0), Francesco Fratto 0 (0/2, 0/0), Luigi Cianci 0 (0/1, 0/0), Leonardo Pacini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 22 / 32 – Rimbalzi: 37 7 + 30 (Todor Radonjic 12) – Assist: 9 (Niccolò Petrucci 4)