Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

La Thunder Halley si affida ad Alessia Pistilli per la preparazione atletica

La squadra di basket femminile serie B di Matelica/Fabriano si avvarrà delle competenze della forte mezzofondista, specializzata in scienze motorie

Alessia Pistilli, plurititolata mezzofondista nell'atletica leggera, curerà la preparazione della Thunder Halley femminile di basket

FABRIANO – Alessia Pistilli curerà la preparazione atletica della Thunder Halley Matelica Fabriano nel prossimo campionato 2020/21 di serie B femminile di basket.

«Quando Federica Baldelli ha comunicato la decisione di lasciare il basket (oltre a giocare, curava anche la parte atletica della squadra, nda), la società si è adoperata per trovare subito un’altra figura di rilievo – riferisce coach Christian Rapanotti. – L’arrivo di Alessia Pistilli è indice del fatto che la Thunder Halley sta lavorando a 360 gradi. Ho sempre ritenuto il lavoro atletico come fondamentale per poi essere pronte sul parquet, a qualsiasi livello, quindi sono ben lieto di questa scelta». 

Matelicese, classe 1991, Alessia Pistilli è laureata in Scienze Motorie e Sportive al “Foro Italico di Roma” e in “Management dello Sport e delle Attività Motorie”, ma prima di questa attività si è particolarmente distinta a livello sportivo nazionale nel mezzofondo vincendo dieci titoli italiani e partecipando a due Campionati Europei con la maglia azzurra. Sedici anni di successi, per lei, nell’atletica leggera, raggiungendo la carriera professionistica con il Gruppo Sportivo dell’Esercito, nonostante alcuni infortuni in certi periodi ne abbiano limitato le prestazioni. 

Oltre ai titoli di studio, ha conseguito il diploma di “Istruttore Fidal di Primo Livello” di atletica leggera. 

Ora Alessia si avvicina al basket femminile, tra l’altro praticato brevemente da giovanissima, per migliorare le prestazioni della Thunder Halley, che attualmente può contare sulla seguente “rosa”: Sofia Aispurùa (ala/pivot), Francesca Stronati (play), Alessia Franciolini (pivot), Asya Zamparini (guardia), Elisabetta Paffi (ala), Ornella Zito (ala/pivot), Giorgia Ceccarelli (pivot).