Casa del Materasso Jesi
Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

saldi shoes and company fabriano
saldi shoes and company fabriano

Nell’emozionante “derby” di Promozione, Matelica sbanca di uno il parquet dei Bad Boys Fabriano

Finisce 67-68 per l'Halley la super sfida al vertice del girone C. I giovani fabrianesi anche a +12 ad inizio terzo quarto, ma poi è decisivo il maggior impatto fisico dei matelicesi che rimontano. L'ultimo tiro di Carnevali non ha buon esito. Spalti gremiti, partita e pubblico da categorie superiori

Palestra Mazzini di Fabriano gremita per il derby al vertice di Promozione tra Bad Boys e Halley Matelica (seconda squadra)
Palestra Mazzini di Fabriano gremita per il derby al vertice di Promozione tra Bad Boys e Halley Matelica (seconda squadra)

FABRIANO – Altro che campionato di Promozione! Il derby visto alla palestra Mazzini tra le due capolista del girone C, Bad Boys Fabriano e Halley Matelica (seconda squadra), valeva le categorie superiori per intensità e organizzazione di gioco, pubblico presente ed emozioni regalate.

Le due formazioni si presentavano sul parquet al vertice, appaiate a quota 24 punti, entrambe con un ruolino di marcia fatto di 12 vittorie e 1 sconfitta. Alte le aspettative, che non sono state deluse.

Sul parquet è scesa l’essenza del “basket montano”, due squadre giovani (quella cartaia ancor più “verde”), fatte al novanta per cento da giocatori fabrianesi e matelicesi, con gli spalti del piccolo impianto fabrianese gremiti da centinaia di persone, fin sotto i canestri e sedute a pochi centimetri dal campo.

L’ha spuntata al fotofinish l’Halley Matelica per 67-68, con l’ultimo tiro dei padroni di casa – di Carnevali da tre – che non ha centrato il bersaglio, per la festa dei tanti matelicesi al seguito della propria squadra. Emozioni a raffica, proprio come accaduto all’andata, quando l’esito della gara fu inverso, con i fabrianesi che fecero il colpaccio a Matelica per 64-66.

I primi due quarti sono stati eccellenti dal punto di vista tecnico e agonistico, è sembrato quasi di assistere a frangenti di “college basket”: veloce, sfacciato, ficcante.

L’Halley dà l’impressione di voler fare sùbito la voce grossa e si porta a +7 (14-21), ma nell’ultimo minuto del primo quarto i Bad Boys, guidati in regia da un indomito Francavilla (promettente classe 2002), piazzano un 6-0 a suon di palle recuperate che fa chiudere la frazione a contatto (20-21).

Da qui in poi la partita è ad elastico. I fabrianesi proseguono il loro buon “trend” e per due volte tentano la fuga prima portandosi sul +11 grazie a Carnevali e poi, all’inizio dell’ultimo quarto, anche a +12 con le buone iniziative – tra gli altri – di Piermartiri e Moscatelli.

A questo punto, però, l’Halley si ritrova, puntando sulla stazza dei fratelli Bracchetti e sul brio offensivo del play Porcarelli e di Mori, tanto che – punto su punto – a tre minuti dalla fine la partita ritorna in equilibrio.

I Bad Boys iniziano a soffrire anche un po’ di stanchezza contro la ben più prestante formazione ospite, con l’uscita per falli di Zepponi (un “tosto” 2001 che questo pomeriggio esordirà tra i dodici in serie B con la Ristopro Fabriano) che si fa sentire. Lo “stranger” Ramsdale prova a caricarsi sulle spalle i Bad Boys, ma le sue penetrazioni vengono scarsamente tutelate e si infrangono sulla difesa dell’Halley.

A 17” dalla sirena finale, Matelica è a +1 (67-68) e ha la possibilità di sigillare la gara, ma Pecchia fa 0/2 dalla lunetta lasciando l’ultimo tiro ai fabrianesi, che si intrecciano un po’ e solo sulla sirena riescono a liberare Carnevali per un tiro difficile dalla distanza, destinato a scheggiare appena il ferro.

Grande gioia per l’Halley, con giocatori e sostenitori tutti sul parquet a festeggiare il primato a quota 26, mentre i Bad Boys restano a 24 raggiunti dal Ponte Morrovalle, ma consapevoli di aver disputato una gagliarda partita.

Per tutti i presenti – vincitori e vinti – la soddisfazione di aver assistito ad una bella gara, fra due squadre giovani e pimpanti, che hanno regalato sane emozioni cestistiche.

BAD BOYS FABRIANO – HALLEY MATELICA 67-68

BAD BOYS FABRIANO – Moscatelli 11, Ramsdale 11, Carnevali 16, Francavilla 10, Pellegrini ne, Tozzi ne, Piermartiri 13, Zepponi 2, Kraaijenbosh, Cinti ne, Mearelli 2, Conti 2. All. Rapanotti

HALLEY MATELICA – Olivieri 5, Pignotti 2, Porcarelli 14, Boni 2, Pecchia 7, Mori 11, Gentilucci, Selami 2, Zamparini 9, Francioni ne, Bracchetti A. 11, Bracchetti C. 5. All. Picchietti

ARBITRI – Giovagnini di Jesi e Tortolini di Matelica

PARZIALI – 20-21 al 10′, 40-31 al 20′, 53-49 al 30′, 67-68 finale

agrturismo il gelso fabriano
sì con te fabriano