Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Elica guarda al futuro con un solido socio di minoranza: Tip sale al 20%. Casoli: «Molto soddisfatto»

Cresce la partecipazione azionaria di Tamburi Investment Partners Spa nel capitale della multinazionale di Fabriano, leader nel settore delle cappe aspiranti

Francesco Casoli
Francesco Casoli

FABRIANO – La Tamburi Investment Partners Spa sale al 20% di Elica, la multinazionale di Fabriano leader nel settore delle cappe aspiranti.

La banca d’affari quotata nel segmento Star alla Borsa a Milano ha acquistato sul mercato in quattro mesi, oltre il 5% di azioni. «Sono estremamente soddisfatto di questa notizia», il commento del presidente di Elica, Francesco Casoli.

E anche gli analisti finanziari danno il loro placet a questa operazione. Sulla scia di questa notizia, infatti, il titolo Elica, dopo un’apertura debole, ha avuto un forte rimbalzo e al momento segna un rialzo del 3,09% a 3,505 euro.

Dall’ingresso di Tip ad oggi nel Listino di Piazza Affari il titolo di Elica è cresciuto del 54,9%.

Francesco Casoli

Il 24 luglio scorso, una doppia operazione finanziaria per Tip con l’acquisizione delle azioni fino ad allora possedute dalla Whirlpool: n. 7.958.203 azioni – pari al 12,568% del capitale sociale – a due euro ciascuna, quindi sborsando complessivamente 15.916.406 euro. Vi è stato, poi, un accordo per l’acquisto di n. 1.275.498 possedute da Elica e vendute alla Tip pari al 2,014% del capitale a un prezzo concordato di due euro per azione, per un valore complessivo di 2.550.996 euro.

A seguito delle due operazioni, al 26 luglio, la Tamburi Investment Partners Spa è divenuta azionista di minoranza con il 14,582% del capitale di Elica Spa. E, in virtù di ciò, Giovanni Tamburi è stato cooptato nel cda.

In questi quattro mesi, la merchant bank ha continuato a comprare sul mercato azioni della multinazionale di Fabriano, come emerso dai documenti di internal dealing depositati dal gruppo alla borsa italiana, fino alla comunicazione di oggi relativa al superamento del 20 per cento avvenuto il 26 novembre scorso. Ad oggi Tip detiene in totale 12,665 milioni di azioni, pari al 20,001 per cento.

Giovanni Tamburi

A dare il senso positivo a questa operazione, le parole di commento del presidente di Elica, Francesco Casoli. «Sono estremamente soddisfatto di quanto appreso rispetto al superamento della quota del 20% in Elica da parte di Tip, a riprova di come un importante investitore, sempre attento alle realtà in crescita, abbia dimostrato soddisfazione nei risultati e fiducia nelle potenzialità di Elica», ha evidenziato Casoli che, ovviamente, rimane saldamente al timone di Elica, come socio di maggioranza.