Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano sferzata dal maltempo: allagamenti, smottamenti, rami spezzati

Dalle 14 e fino alle 15:30 di oggi 21 dicembre, dopo già una mattinata non semplice, pioggia mista a grandine, accompagnate da forti raffiche di vento, si sono abbattute nel fabrianese. Situazione complicata a Campodiegoli, ma anche nel centro storico della città

|
Loggiato San Francesco parzialmente allagato|Molte strade di Fabriano con grandi pozzanghere

FABRIANO – Forte pioggia mista a grandine ha sferzato Fabriano e il suo comprensorio nel primo pomeriggio di oggi, 21 dicembre. Segnalati allagamenti in più zone della città. Il forte vento ha poi fatto spezzare rami che hanno invaso la carreggiata stradale lungo viale Stelluti Scala, nei pressi della stazione ferroviaria. Al lavoro i vigili del fuoco del distaccamento cittadino e i volontari della Protezione civile.

Dalle 14 e fino alle 15:30 di oggi, dopo già una mattinata non semplice, pioggia mista a grandine, accompagnate da forti raffiche di vento, si sono abbattute sulla città di Fabriano. In via Engles Profili, via Campo Sportivo e viale Serafini, profonde pozzanghere sull’asfalto che se prese con eccessiva velocità potrebbero dare origine all’acquaplaning.

Anche il centro storico di Fabriano non è stato immune dalla violenza della perturbazione. Sotto le volte del Loggiato San Francesco, che quest’anno ospita le dodici casette del mercatino di Natale, si sono accumulati alcuni centimetri d’acqua. Frequenti le segnalazioni per interruzione dell’energia elettrica in più zone della città, frazioni comprese. In via Cavallotti si è verificato un principio di incendio di una centralina elettrica dell’Enel, originando problemi alla fornitura di energia in molti appartamenti. I pompieri sono riusciti a spegnerlo immediatamente e i tecnici Enel sono al lavoro per riparare il danno.

«La perturbazione che si è abbattuta sul nostro territorio ha lasciato dietro di sé diversi danni. La situazione più critica a Campodiegoli dove è saltata una fogna. Sono in azione sul territorio i vigili del fuoco e la Protezione civile. Se avete segnalazioni di una certa gravità, frane, smottamenti, allagamenti di immobili, da segnalare chiamate la Polizia municipale che si occuperà di inoltrarle a chi di dovere», l’invito del sindaco di Fabriano, Gabriele Santarelli, postato su Facebook.

Per quel che riguarda gli smottamenti da segnalare, inoltre, la strada allagata con detriti e fango dal cimitero di Attiggio al bivio di Bassano, direzione Fabriano. La circolazione ferroviaria procede, ma si sono accumulati ritardi. Lungo la SS. 76, la viabilità è sostanzialmente buona, anche se la Polizia stradale invita a moderare ulteriormente la velocità e, quindi, procedere con la massima cautela, vista la presenza di acqua sul manto stradale.

Molte strade di Fabriano con grandi pozzanghere

Dopo la pioggia, è rimasto il vento. Forti folate che continuano a spazzare la città. Alcuni rami sono stati spezzati ed hanno invaso la sede stradale. Danneggiata anche una pensilina in via Urbani. Le previsioni dovrebbero dare un’attenuazione del vento a partire dalla notte.