Atletica Fabriano… “in rosa”

Martina Ruggeri nel salto in lungo, Silvia Moretti, Livia Moretti, Noemi Dolciotti e Aurora Olivetti nella 4x200, hanno ottenuto i pass per i campionati italiani Allieve Indoor

FABRIANO – Sono ancora una volta le “quote rosa” dell’Atletica Fabriano a mettersi in evidenza questa settimana. Senza nulla togliere ai ragazzi che comunque si sono ben comportati nelle numerose manifestazioni a cui hanno partecipato, appare quantomeno doveroso rimarcare le prestazioni di Martina Ruggeri nella categoria Allieve, reduce dal Campionato Italiano di Prove Multiple svoltosi a Padova nel fine settimana scorso, unica marchigiana qualificatasi. Ebbene, al termine di un programma di gare molto ricco e concentrato in una sola giornata (60 hs, alto, peso, lungo e 400 metri), la portacolori dell’Atletica Fabriano ha chiuso in ventunesima posizione su 31 concorrenti, un piazzamento onorevole e che ne dimostra la costante crescita.

Martina Ruggeri, Allieva dell’Atletica Fabriano

Ora, fari puntati sul prossimo appuntamento, i Campionati Italiani indoor che si svolgeranno sabato 11 e domenica 12 febbraio ad Ancona, per i quali l’Atletica Fabriano è riuscita a strappare numerosi “pass” sempre nella sezione femminile. «Per il tricolore Junior abbiamo qualificate Elisa Maggi nei 60 e nei 200 metri e Linda Lattanzi nel peso kg. 4 – riferisce il presidente dell’Atletica Fabriano, Sandro Petrucci – per quello Allieve Aurora Olivetti e Livia Moretti nei 60, Martina Ruggeri nel lungo, Irene Rinaldi nel peso, Silvia Moretti, Livia Moretti, Noemi Dolciotti e Aurora Olivetti nella 4×200».

Numerosi, inoltre, sono già i pass per i Campionati Italiani all’aperto che inizieranno a maggio. «Elisa Maggi 100 e 200, Linda Lattanzi peso e disco, Benedetta Dell’Osso martello tra le Juniores, mentre per le Allieve, Martina Ruggeri Eptathlon e lungo, Aurora Olivetti 200, Irene Rinaldi peso e disco, Sara Zuccaro martello. Niente male davvero. Le quote rosa, con pieno merito, sono totalitarie – conclude Petrucci, che infine sottolinea: – tra i nostri 259 iscritti, ragazze e ragazzi, inizia a vedersi davvero tanta qualità e di questo siamo orgogliosi».