Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Fabriano, al via la nuova edizione di Festando

Per il 17 ottobre appuntamento con il festival che ha caratterizzato, anno dopo anno, l’applicazione dell’Arte Relazionale

Festival della Carta (foto di repertorio)

FABRIANO – Ai nastri di partenza la nuova edizione di Festando, la Carta Festival 2020. Al via la tredicesima edizione del Festival che ha caratterizzato, anno dopo anno, l’applicazione dell’Arte Relazionale, così come applicata a Fabriano dall’associazione InArte. La stessa metodologia artistica che, con spiccata caratterizzazione orientata alle relazioni umane ed emozionali, è stata base di ispirazione per la crescita e l’enorme divulgazione nel mondo di FabrianoInAcquarello.

Il Festival, inizialmente denominato Festando, è nato a Fabriano nel 2007. Da qualche anno in coordinamento con la Cartiera Fabriano Fedrigoni, Festando la Carta è parte del The Big Draw, il Festival del Disegno, che la Cartiera promuove a livello internazionale.

Negli ultimi anni è inoltre uscito dai confini fabrianesi e spazia, in concerto con varie amministrazioni ed enti locali, in luoghi del territorio montano che fanno da scenografia alle varie attività e che accolgono artisti e pubblico non solo italiano, ma internazionale.

«Da sempre InArte, insieme agli artisti fabrianesi, e a quanti sono attratti da creatività, espressione ed Arte, dedica Festando al mondo della Carta, riconosciuta come partner magico ed essenziale per lo stimolo di ogni progetto artistico/creativo e come preziosa, principale eccellenza della nostra terra. Come è doveroso quindi la Carta disegnata, strappata, stampata, plasmata, dipinta, scritta, sarà anche nel 2020 il filo conduttore di ogni appuntamento», anticipano gli organizzatori.

«Saranno con noi gli artisti acquarellisti di Torino e Mondovì, coordinati dal Maestro Roberto Andreoli e gli artisti italiani di Roma, Brescia, Siena, Latina e Tropea, oltre ovviamente a quelli marchigiani». Il Festival è gestito da InArte in coordinamento con: Città di Fabriano, Comune di Serra San Quirico, Regione Marche, Biblioteca Multimediale R. Sassi di Fabriano, International Watercolor Museum, Proloco di Serra San Quirico – ed ovviamente Fabriano Fedrigoni Festival del Disegno 2020.

L’appuntamento è per il 17 ottobre, quando la Carta sarà protagonista a Fabriano al Giardino del Poio. Sarà poi il Comune di Serra San Quirico ad ospitare la kermesse in plainair il 18 ottobre, nella splendida piazza, o sotto le Copertelle e presso la Collezione Museo Fausto Duca a Palazzo Piccioni. Sono previste attività di pittura individuale o collettiva sperimentale, performance e incontri coi Maestri acquarellisti italiani, con il mondo del Fumetto e dell’illustrazione, e col magico mondo delle Favole e delle Fiabe con l’anno zero incipit di un nuovo evento futuro. «Secondo la normativa Covid l’ingresso al Giardino del Poio a Fabriano ed alla Sala Consiliare di Palazzo Piccioni a Serra S. Quirico, è a numero limitato in ordine di arrivo», concludono gli organizzatori.