Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

Accresce e si arricchisce l’archivio della Biblioteca di Fabriano

La cerimonia si è svolta alla presenza dell’assessore alla Cultura, Ilaria Venanzoni, della direttrice della Biblioteca “R. Sassi”, Melissa Riccardi, dell’organizzatore e ideatore del Premio, Daniele Gattucci e della presidente del Circolo Fenalc di Argignano, Daniela Corrieri. Per il 2018 il riconoscimento è andato a Luciano Pellegrini e Milena Baldassarri

I premiati della scorsa edizione insieme ai promotori del Premio

FABRIANO – Avvenuta la consegna del video-documentario e dell’Albo d’Oro della X edizione del Premio Castello di Argignano Fabrianesi Benemeriti in Biblioteca a Fabriano. La cerimonia si è svolta alla presenza dell’assessore alla Cultura, Ilaria Venanzoni, della direttrice della Biblioteca “R. Sassi”, Melissa Riccardi, dell’organizzatore e ideatore del Premio, Daniele Gattucci e della presidente del Circolo Fenalc di Argignano, Daniela Corrieri. Per il 2018 il riconoscimento è andato a due famosi personaggi di Fabriano: per la categoria Senior Luciano Pellegrini, per la Junior Milena Baldassarri.

Soddisfazione è stata espressa dall’assessore Venanzoni. «Sono molto orgogliosa – ha commentato – di presenziare a questa cerimonia di consegna, oramai rituale, di alto arricchimento delle memorie storiche e sociali cittadine. Osservo con vero piacere, dall’Albo d’Oro e dai loro curriculum che i vincitori della decima edizione con coraggio, determinazione e professionalità, si sono messi in gioco, ottenendo ottimi risultati».

Daniela Corrieri, presidente del Circolo Fenalc di Argignano, accompagnata dai componenti del Direttivo Zampetti e Giulioni, ha affermato: «Ogni anno è un’emozione unica, specialmente quando depositiamo in Biblioteca un documento visivo e cartaceo che illustri pregi, qualità, valori dei fabrianesi».

L’ideatore del Premio, Daniele Gattucci, ha ripercorso le tappe fondamentali di questi anni. «Il Premio è cresciuto sia in termini qualitativi sia in quelli numerici poiché dal 2009, anno di nascita, ai due premiati nella categoria Junior e Senior, è stata aggiunta la figura dell’Ospite d’Onore e nel 2015 c’è stato l’attraccato in rete: http://www.argignano.it/premio/news.htm. Sito creato con la collaborazione del CAD (Centro Audiovisivo Distrettuale) di Fabriano-Arcevia per ampliare la conoscenza dell’iniziativa e allargare il più possibile la platea dei partecipanti alla scelta dei cittadini meritevoli. Il Premio è assegnato a coloro che si sono distinti per atti, opere, attività, eventi e quanto altro attiene le peculiarità della sfera personale e collettiva. Tangibile segno di identificazione, ricompensa e lode per quanto ogni residente illustre è riuscito a garantire, nella migliore maniera, alla propria famiglia, al suo lavoro e più in generale alla società in cui vive e si impegna. Ho sempre notato come i premiati accolgano la pregevole scultura di bronzo realizzata dall’Istituto d’Arte “E. Mannucci” con grande piacere e onore. Tutto questo – ha sottolineato ancora Gattucci – si deve all’impegno del Direttivo del Circolo Fenalc Argignano che avvalendosi sin dagli esordi del patrocinio del Comune, del Circolo della Stampa Marche Press, dal 2015 ha ottenuto anche quello del Rotary Club Fabriano».