Centro Pagina - cronaca e attualità

Fabriano

A Sassoferrato è sempre festa

Trionfale ultima partita di campionato per il team sentinate di Azzeri e Ricci, che - già promosso in Promozione - ha salutato il proprio pubblico battendo 5-1 l'Avis Arcevia, ciliegina sulla torta di una stagione super nel girone B di Prima Categoria. Tripletta di Ferretti

La gioia dei giocatori del Sassoferrato Genga ieri pomeriggio di fronte al proprio pubblico

SASSOFERRATO – Già promosso in Promozione con una giornata d’anticipo, il Sassoferrato Genga ha fatto festa grande nel match conclusivo della stagione, sabato pomeriggio in casa contro l’Avis Arcevia. Match ininfluente ai fini della classifica, ma i sentinati hanno ugualmente messo la ciliegina sulla torta di questa fantastica annata vincendo per 5-1 e salutando così nel migliore dei modi il proprio pubblico, dando appuntamento a tutti all’anno prossimo… nella categoria superiore.

L’immancabile selfie per ricordare la promozione

I numeri finali della stagione parlano chiaro: il Sassoferrato Genga ha concluso al primo posto con 64 punti (sei di vantaggio su Le Torri), frutto di 19 vittorie e 7 pareggi, a fronte di sole 4 sconfitte, con 56 gol fatti (primo attacco del girone) e 20 subiti (seconda difesa del girone). Straordinario il cammino nelle ultime quattro partite: quattro vittorie con 17 gol fatti e appena uno subito… Una squadra ben guidata dai mister Azzeri e Ricci, in campo un giusto mix di esperienza e gioventù, una società presente e determinata: tutti ingredienti che hanno contribuito a questa bella promozione.

I veterani fabrianesi Latini, Silvi e Galuppa hanno conquistato l’ennesima promozione in carriera

Per quanto riguarda la partita di ieri, il primo tempo è stato equilibrato, con il Sassoferrato Genga che colpisce prima l’incrocio dei pali su azione personale di Monno, poi è Silvi a calciare sopra la traversa un bel pallonetto. L’Arcevia al primo vero affondo va in vantaggio con Bediako, bravo a superare di testa Berardi su cross di Bramucci. Termina così il primo tempo. Inizia la ripresa e sale in cattedra Ferretti, che con un tripletta in otto minuti (due reti di testa e una di destro) ribalta la partita in favore del Sassoferrato Genga. Ad arrotondare il risultato ci pensano Monno e Zucca ben serviti in entrambi i casi da Martellucci.

SASSOFERRATO GENGA – AVIS ARCEVIA = 5-1

SASSOFERRATO GENGA – Berardi, Altarocca, Mariani, Fioranelli, Mataoanu (46’ Turchi), Arcangeli, Zucca, Corazzi, Ferretti, Monno (75’ Fiori), Silvi (46’ Martellucci). All. Azzeri e Ricci.

AVIS ARCEVIA – Manoni, Fenucci (55’ Cucchi), Bramucci, Atanasevski, Agostinelli Scipioni, Bardeggia, Gorini, Titti (80’ Coulibaly), Bediako (70’ Costieri), Bucci, Colombo. All. Perini

ARBITRO – Laura Mancini di Macerata

RETI – 20’ Bediako, 50’, 53’ e 58’ Ferretti, 68’ Monno, 75’ Zucca

RISULTATI ULTIMA GIORNATA DI CAMPIONATO:

Staffolo – Borgo Minonna = 3-0

Castelfrettese – Conero Dribbling = 1-2

Le Torri – Leonessa Montoro = 4-4

Borghetto – Monsano = 0-4

Filottranese – Monserra = 3-1

Colle 2006 – Montemarciano = 2-3

Falconara – San Biagio = 2-0

Sassoferrato Genga – Avis Arcevia = 5-1

CLASSIFICA FINALE:

Sassoferrato Genga 64; Le Torri 58; Filottranese 53; Conero Dribbling 48: Montemarciano 47; Bogo Minonna 42; San Biagio 39; Avis Arcevia 38; Castelfrettese, Staffolo e Borghetto 37; Monsano 36; Leonessa Montoro 33; Monserra 31; Falconara 27; Colle 2006 14.

I VERDETTI:

Sassoferrato Genga promosso in Promozione.

Le Torri qualificato per il secondo turno play-off.

Spareggio tra Filottranese e Conero Dribling al primo turno play-off (la vincente affronterà Le Torri).

Ai play-out, spareggi salvezza Monsano-Falconara e Leonessa Montoro-Monserra.

Retrocede in Seconda Categoria il Colle 2006.