NikolaTesla Unplugged by Elica
NikolaTesla Unplugged by Elica
Centro Pagina - cronaca e attualità

Economia

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

Aerospazio e difesa trainano i ricavi della Civitanavi System di Pedaso

Secondo le stime, per il 2022 l'azienda raggiungerà circa 32 milioni di euro di ricavi, in crescita del 27% rispetto alla chiusura del 2021

Aerospazio e Difesa trainano la crescita della Civitanavi Systems di Pedaso (Fermo), che registra al 30 settembre 2022 ricavi operativi pari a 19,8 milioni di Euro in crescita (+20%) rispetto ai 16,5 milioni di Euro registrati nei primi nove mesi del 2021. Lo fa sapere la società attiva nella progettazione, sviluppo e produzione di sistemi di navigazione e stabilizzazione inerziale, per uso industriale e di difesa, dopo che il consiglio di amministrazione ha approvato i ricavi operativi al terzo trimestre dell’anno in corso. Secondo le stime, per il 2022 si raggiungeranno circa 32 milioni di euro di ricavi, in crescita del 27% rispetto alla chiusura del 2021.

Secondo i dati di bilancio, in totale il settore Aerospazio e Difesa muovono il 72% dei ricavi totali dei primi nove mesi 2022, contro il 55% dello stesso periodo 2021. In diminuzione la divisione Industriale (dal 44% all’attuale 25%) ma per la società si tratta di “una temporanea flessione imputabile a regole di importazione e ri-esportazione del Paese del cliente di riferimento, che sta comportando uno slittamento dei ricavi all’anno seguente”.

Andrea Pizzarulli, CEO di Civitanavi Systems

«Sono orgoglioso di presentare un altro trimestre di risultati positivi e in costante crescita», ha commentato l’amministratore delegato Andrea Pizzarulli. «Restiamo concentrati sul raggiungimento degli obiettivi e sull’esecuzione della nostra strategia e nonostante il complesso contesto macroeconomico, abbiamo compiuto importanti progressi sulle principali linee di business registrando un aumento dei ricavi del 20% rispetto all’anno precedente, trainati dal segmento Aerospazio e Difesa, settore che nel corso del trimestre ha visto l’avvio di importanti partnership. Continueremo con l’impegno che ci contraddistingue a valutare opportunità di sviluppo di nuovi progetti con i principali operatori del settore guardando soprattutto alle soluzioni di mobilità innovativa e ai mercati in espansione, per ulteriormente consolidare la nostra traiettoria di crescita».

Nei primi nove mesi del 2022, la società marchigiana ha registrato anche l’aumento del 31% dei ricavi operativi al netto della variazione rimanenze prodotti finiti e semilavorati rispetto allo stesso periodo del 2021. «I risultati ottenuti nel corso del trimestre – si legge nella nota di bilancio – sono caratterizzati da una solida e stabile crescita e consolidano il posizionamento di Civitanavi Systems nel settore dei sistemi di stabilizzazione e navigazione inerziali a livello globale».

Bene anche gli ordini, che alla data del 28 ottobre sono stati pari a 30,4 milioni di Euro, superando quanto consuntivato nei 12 mesi dell’esercizio precedente, e confermano il trend di crescita. rispetto a questo dato, la società – si legge ancora nella nota stampa – «resta fiduciosa sulle tendenze di lungo termine della domanda nel mercato di riferimento, grazie alle specifiche caratteristiche competitive di Civitanavi».