Centro Pagina - cronaca e attualità

Cultura

Rinviato lo spettacolo “Viva Falcone”

Annullata e rinviata a data da destinarsi la piece teatrale, in programma sabato 25 marzo, patrocinata dalla Fondazione Giovanni e Francesca Falcone e vincitricedel premio nazionale di drammaturgia “La riviera dei monologhi” al teatro di impegno civile

Antonio Lovascio

CORINALDO- Sabato 25 marzo, alle ore 21.15, presso il Teatro Goldoni di Corinaldo, nell’ambito della Rassegna Pigmenti, va in scena Antonio Lovascio con “Viva Falcone – Lazzi di un giullare siciliano”.

E’ uno spettacolo patrocinato dalla Fondazione Giovanni e Francesca Falcone e vincitore del premio nazionale di drammaturgia “La riviera dei monologhi” al teatro di impegno civile.

Partendo da un elemento autobiografico il racconto passa attraverso il personaggio di Salvatore San Filippo, vero e proprio eteronimo di Antonio Lovascio.

Salvatore-Antonio, narra il suo viaggio in Sicilia attraverso ricordi, epifanie e azioni che lo porteranno a trasformarsi continuamente, ad entrare e uscire da molteplici personaggi e da diverse situazioni.

Il protagonista prende forma nel ragazzo delle granite, il cui strillo sembra un antico canto arabo; in un pupo siciliano che recita versi della Gerusalemme Liberata; nel boss Michele Greco che minaccia subdolamente Giovanni Falcone; attraversa la suggestiva processione dei Casciari e approda al drammatico momento della strage di Capaci per concludere il viaggio senza completarlo, lasciando aperto il dialogo, il confronto sulla Sicilia e sulla vita.