Centro Pagina - cronaca e attualità

Cultura

Teatro, Osimo chiude la stagione con Isa Danieli e Giuliana De Sio

La commedia "Le Signorine" restituisce la comicità celata dietro al tragico quotidiano ed è, al contempo, una grande prova di due attrici straordinarie e di esperienza

Il teatro osimano
Il teatro osimano

OSIMO – Isa Danieli e Giuliana De Sio sono le protagoniste di “Le Signorine”, commedia di Gianni Clementi con la regia di Pierpaolo Sepe che va in scena al teatro la Nuova Fenice di Osimo sabato 5 marzo (chiusura di cartellone) e al Teatro sperimentale di Pesaro da martedì 8 a domenica 13 marzo, nelle stagioni realizzate dalle rispettive amministrazioni comunali (e, a Osimo, con la collaborazione di Asso) assieme all’Amat e con il contributo di Regione Marche e Ministero della Cultura.

La commedia

La commedia restituisce la comicità celata dietro al tragico quotidiano ed è, al contempo, una grande prova di due attrici straordinarie e di esperienza come Isa Danieli e Giuliana De Sio. Due sorelle zitelle, offese da una natura ingenerosa, trascorrono la propria esistenza in un continuo e scoppiettante scambio di accuse. È in una piccola storica merceria in un vicolo di Napoli, ormai circondata da empori cinesi e fast food mediorientali, che Addolorata e Rosaria passano gran parte della loro giornata, per poi tornare nel loro modesto, ma dignitoso appartamento poco lontano. Una vita scandita dalla monotona, ma rassicurante ripetizione degli avvenimenti. Nella loro veracità napoletana, Rosaria e Addolorata sanno farci divertire e commuovere, raccontando con grande ironia, gioie e dolori della vita familiare.

“Le Signorine”

Un testo irriverente e poetico che ci ricorda come la famiglia sia il luogo dove ci è permesso dare il peggio di noi, senza il rischio di perdere i legami più importanti. La voce del mago è di Sergio Rubini. Carmelo Giammello firma le scene Chiara Aversano i costumi, Luigi Biondi le luci. Le foto di scena sono Noemi Ardesi, la regia di Pierpaolo Sepe. Lo spettacolo è prodotto da Gli Ipocriti Melina Balsamo srl. Biglietti: per Osimo biglietteria del teatro La Nuova Fenice (0717231797); per Pesaro biglietteria al teatro Sperimentale (0721387548 teatridipesaro.it). Prevendite anche nei punti vendita Amat-Vivaticket e su vivaticket.com. Inizio spettacoli: a Osimo ore 21.15; a Pesaro feriali ore 21, sabato ore 19, domenica ore 17.

L’assessore alla Cultura

L’assessore alla Cultura Mauro Pellegrini commenta: «Nonostante l’emergenza Covid ancora in atto, la stagione è andata bene. Osimo punta molto sul proprio teatro. Tra la fine del 2022 e il 2023 saranno pronti l’auditorium all’ex cinema Concerto e il ridotto alla Nuova Fenice, poi il museo del Covo, con finanziamento regionale, e la nuova biblioteca comunale entro fine mandato. Siamo l’amministrazione comunale che ha restaurato il polittico del Vivarini, le statue acefale che sono da completare e sono appena partiti i due Globi per Firenze. Dal 2017 causa sisma l’ala del palazzo Campana dove c’è il museo civico è inagibile quindi, anche per l’umidità, sono state messe in sicurezza le opere che erano lì trasferendole in un deposito autorizzato dalla Soprintendenza e munito di antifurto, non come hanno detto le Liste civiche, e antisismico del seminario vescovile attiguo alla scuola media. Contestualmente alcune opere sono state portate al museo Diocesano per farle fruire al pubblico. C’è anche la Madonna in pietra, statua lignea del 1300, e i tre affreschi di Andrea da Bologna che provenivano dal monastero di San Niccolò. Stiamo facendo insomma un’operazione culturale in un rapporto di sinergia messo in campo anche per la mostra sulle bolle papali che andranno poi nella nuova biblioteca francescana all’ex Concerto».