Cultura

“Straordinarie Donne”

Una lettura scenica su Anna Magnani, Joyce Lussu, Alda Merini e Franca Rame con interventi musicali di Luciana Bastarelli al violino e Lucia Marziali al piano. Sul palco del teatro di Ostra Lavinia Grizi

Joyce Lussu

OSTRA – Lavinia Grizi racconterà quattro “Straordinarie Donne” sabato 11 marzo alle 21,15 al Teatro la Vittoria di Ostra. Si tratta di una lettura scenica su Anna Magnani, Joyce Lussu, Alda Merini, e Franca Rame, con interventi musicali di Luciana Bastarelli al violino e Lucia Marziali al piano.

L’attrice proporrà frammenti di vita, pensieri, ricordi ed emozioni di queste quattro grandi donne. Lavinia Grizi è tornata al teatro dopo un’attivita di attrice cinematografica: tra i lavori più interessanti possiamo citare la partecipazione nel film “Tu mi turbi” (1983) di Roberto Benigni. Nel 1987 ha inoltre lavorato con Marcello Avallone per la realizzazione del film “Spettri” dove ha interpretato la parte di Barbara.

Lo spettacolo di Grizi arriva a Ostra per celebrare la Giornata Internazionale della Donna dopo aver caratterizzato l’appuntamento di “Montecitorio a porte aperte” che è svolto domenica 15 gennaio, scorso, nella Sala della Lupa alla presenza della Presidente della Camera, Laura Boldrini.

L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale Ripabianca è patrocinato dalla Commissione per le pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche e dall’ A.S.R. Onlus.

Biglietto unico 10 euro, è possibile riservare posti presso la Fototecnica Ubaldi di Piazza dei Martiri (071 680799).

Prima dello spettacolo, alle ore 20, è previsto un aperitivo insieme al Caffè del Teatro.

© riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare

Incidente in Sardegna, muore un 44enne di Ostra

Maggiorino Festa stava guidando lungo la provinciale 10 in territorio di San Vero Milis quando la sua auto è uscita di strada. Era conosciuto come suonatore di chitarra e lavorava come elettricista per un’azienda di Jesi