Centro Pagina - cronaca e attualità

Cultura

Sotto le stelle del jazz a Senigallia, concerti anche nel borgo con Corinaldo Jazz

Cinque concerti tra il 2 e il 13 agosto uniranno le due città: grandi nomi del panorama musicale italiano e internazionale in esibizione in piazza Garibaldi e in piazza del Terreno: ecco il programma

Uno degli eventi di Corinaldo Jazz, edizione 2019. Foto di Luciano Americano
Uno degli eventi di Corinaldo Jazz, edizione 2019. Foto di Luciano Americano

SENIGALLIA – Un agosto in chiave jazz quello che si apprestano a passare la spiaggia di velluto e il borgo di Corinaldo. Due piazze e due città diverse unite da quella linea tracciata dalla musica jazz in cinque coinvolgenti concerti. Ad aprire il mese è proprio la rassegna corinaldese.

Il 2 e 5 agosto infatti si susseguiranno due eventi organizzati dall’associazione culturale Round Jazz nella piazza del Terreno, in pieno centro a Corinaldo, sempre alle ore 21:45. Il primo concerto della ventiduesima edizione di Corinaldo Jazz è quello di domenica 2 agosto con un quintetto stellare: Francesco Cafiso al sassofono, Alessandro Presti alla tromba, Andrea Pozza al piano, Aldo Zunino al contrabbasso e Luca Caruso alla batteria. Nomi di spicco del panorama jazzistico italiano e internazionale che celebreranno Charlie “Bird” Parker nel centenario dalla nascita.

Il secondo appuntamento è per mercoledì 5 agosto con Michele Samory e il suo “Jazz Mike Around the World”. Numerosa e ricca la band che accompagna il giovane trombettista, compositore e vocalist di Corinaldo nel suo disco d’esordio, composta da Massimo Morganti al trombone, Riccardo Federici al sax alto e flauto, Filippo Sebastianelli al sax tenore, Marco Postacchini al sax baritono e clarinetto, Diego Donati a chitarra e banjo, Manuele Montanari al contrabbasso, Tommaso Sgammini al piano, Lorenzo Marinelli alla batteria, Marco Roveti alle percussioni e Sabrina Angelini come special guest vocale. Michele Samory, classe 1990, è ormai musicista di professione, collabora con varie big orchestra e gruppi swing negli Stati Uniti. Nel suo disco, che dà il titolo al concerto, si respira proprio il sapore swing dell’America degli anni ’40.

Come ogni anno, da non perdere i dopo concerto ai 9 Tarocchi dove si scatenano esplosive jam session per musicisti e amanti del jazz. Posto unico per ogni concerto 10€ con prevendita disponibile sulla piattaforma Vivaticket. I biglietti possono essere acquistati online www.corinaldojazz.com. In caso di maltempo i concerti saranno annullati e i biglietti rimborsati.

I tre appuntamenti sulla spiaggia di velluto – più precisamente in piazza Garibaldi – inizieranno invece martedì 11 agosto, alle ore 21:30, con “Gillanda”, un sentito omaggio alla musica e alla poesia di Gilberto Gil, uno dei più rappresentativi esponenti della Musica Popular Brasileira, che vedrà protagonisti Silvia Donati (voce), Daniele Santimone (chitarra) e Roberto Rossi (batteria e percussioni). 

La tradizionale rassegna “Sotto le stelle del jazz”, organizzata dal Comune di Senigallia e dall’associazione Gratis, proseguirà poi mercoledì 12 agosto, sempre alle ore 21:30, con l’imperdibile concerto “Someday” dello Spiritual Trio, uno dei progetti più affascinanti di Fabrizio Bosso. Sono passati dieci anni dal suo incontro con l’organista Alberto Marsico e con  il batterista Alessandro Minetto, da cui è nata questa formazione che rende omaggio alla musica nera, declinata nella sua variante gospel e spiritual. 

La manifestazione si concluderà giovedì 13 agosto, alle ore 21:30, con lo straordinario concerto di Agorà, la storica band formatasi nel 1974, al culmine dei movimenti musicali e sociali iniziati nel decennio precedente con il fenomeno beat, la cultura hippy e poi lo sviluppo di un rock più energico e articolato, entrato in connubio anche con il jazz. Nel concerto di Senigallia, che vedrà salire sul palco Renato Gasparini (chitarra), Lucio Cesari (basso), Massimo Manzi (batteria), Gianni Pieri (violoncello) e Marco Agostinelli (fiati e tastiere), gli Agorà presenteranno in anteprima il nuovo album e alcuni classici come “Cavalcata solare” e “Piramide per domani”.

Tutti i concerti di “Sotto le stelle del jazz” prevedono un biglietto di ingresso di 7 euro (posto unico). Per assistere agli spettacoli è necessaria la prenotazione da effettuare attraverso una delle seguenti modalità: sul portale www.vivaticket.it oppure al teatro La Fenice, il giovedì e il venerdì, dalle ore 17 alle ore 20, e il sabato, dalle ore 10:30 alle ore 12:30 e dalle ore 17 alle ore 20. Sarà inoltre possibile prenotare e acquistare i biglietti eventualmente rimasti disponibili anche direttamente sul luogo dell’evento a partire da un’ora prima dell’inizio della manifestazione. Info: 335 1776042, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:30 alle ore 12:30.