Centro Pagina - cronaca e attualità

Cultura

Sessualità a teatro: per la prima volta ne parlano gli uomini

Non saranno le donne a esprimersi sui temi della violenza di genere, sul desiderio: ingresso gratuito per un esperimento sociale nato dalle domande di una giornalista

Un momento dello spettacolo "Manutenzioni-Uomini a nudo" sulla sessualità maschile
Un momento dello spettacolo "Manutenzioni-Uomini a nudo" sulla sessualità maschile

SENIGALLIA – Sessualità, virilità e violenza. A parlarne saranno gli uomini in una pièce teatrale dal titolo “Manutenzioni-Uomini a nudo“. Si tratta di una singolare iniziativa con la quale gli uomini si aprono al delicato e quanto mai misterioso tema della sessualità maschile.

Manutenzioni-Uomini a nudo” è la prima proposta in Italia di teatro sociale per uomini, dove i protagonisti non sono attori, e dove verrà recitato il copione tratto dal libroUomini che odiano amano le donne” della giornalista femminista Monica Lanfranco.

Dal 2013 è già stato realizzato in 37 città italiane. Il testo teatrale (50 minuti) contiene il frutto delle 1800 risposte date da 300 uomini alle sei domande della giornalista, poste ai lettori dal suo blog sul Fatto quotidiano: “Che cos’è per te la sessualità?”; “Pensi che la violenza sia una componente della sessualità maschile più che di quella femminile?”; “Cosa provi quando leggi di uomini che violentano le donne?”; “Essere virile: che significa?”; “La pornografia influisce, e come, sulla tua sessualità?”.
Per una volta, invece che parole di donne sulla sessualità e la violenza, si è chiesto agli uomini di esporsi, di soffermarsi a pensare su di loro, il loro corpo, il loro desiderio, i lati oscuri del loro genere.

Lo spettacolo sarà in scena al teatro La Fenice di Senigallia il prossimo 24 novembre, alle ore 21, con ingresso gratuito, perché nasce dall’esigenza di creare occasioni di confronto sul territorio per ascoltare la voce dei cittadini, per promuovere iniziative di approfondimento e di riflessione su varie problematiche sociali, per contribuire allo sviluppo dell’uguaglianza sociale.
La sera precedente, sempre alle 21 e sempre a La Fenice, sarà presentato il libro di Lanfranco, alla presenza dell’autrice. Presenteranno Daniela Magagnini e Manuela Duca dell’associazione Dalla Parte delle Donne.

Partner del progetto sono il Comune di Senigallia, l’Ambito Territoriale Sociale n.8, il Centro Servizi Volontariato delle Marche e 19 associazioni parte della Consulta del Volontariato di Senigallia: Dalla Parte Delle Donne, Age, Andos, Aos, Auser, Lapsus, LinC, Cuore Di Velluto, Ass. Famiglia, Il Seme, Le Rondini, Anffas, Fond. Arca, Atds, Banca Del Tempo, Croce Rossa Italiana, Un Tetto, Cav, Cif.