Centro Pagina - cronaca e attualità

Cultura

Mostre e concerti, laboratori, degustazioni e… weekend a Senigallia e dintorni

Oltre alla spiaggia di velluto, anche i comuni di Trecastelli, Arcevia, Ostra e Serra de' Conti offrono spunti per passare il fine settimana. Ecco tutti gli eventi

Tra le mostre organizzate a Senigallia c'è "Huayra", sui volti e luoghi dell'Ecuador
Tra le mostre organizzate a Senigallia c'è "Huayra", sui volti e luoghi dell'Ecuador

SENIGALLIA – Musica alla Rotonda a mare, mostra fotografica e pittorica in centro storico, incontri sull’Alzheimer e sul disagio mentale. E poi ancora l’appuntamento con la storia, quelli sulla Grande Guerra a Serra de’ Conti, i dipinti ad Arcevia, laboratori e giochi a Ostra.

Sono alcuni degli appuntamenti che contraddistinguono il fine settimana – dal 20 al 23 settembre – della spiaggia di velluto e dei comuni limitrofi.

Partiamo proprio da giovedì 20 settembre quando, alle ore 18, è stata organizzata dal Centro Mazziniano di Senigallia (via Chiostergi) l’iniziativa per ricordare il 20 settembre 1870, giorno della celebre “Breccia di Porta Pia” e celebrato come festività nazionale dal 1895 al 1930. La sezione locale dell’Associazione Mazziniana Italiana, in collaborazione con il Centro Cooperativo Mazziniano e l’Associazione di Storia Contemporanea, ha organizzato un incontro con la prof.ssa Lidia Pupilli sul 20 settembre 1870 a Senigallia, con Alessandro D’Alessandro e Mauro Pierfederici, rispettivamente presidente e vicepresidente del Centro Mazziniano.

Locandina del concerto di The Faccions
Locandina del concerto di The Faccions

Nella stessa serata, alla Rotonda a mare di Senigallia, si terrà il concerto di The Faccions e a seguire il Dj Youtube (Ruben e Zagor de I Camillas), su iniziativa del Comune di Senigallia con l’AMAT. L’appuntamento inaugura il progetto sulla musica d’autore dalle Marche, nuovo modo per valorizzare la creatività emergente di artisti marchigiani. Inizio concerto ore 21.30.

Da giovedì 20 fino a domenica 23, sarà poi possibile ammirare alcune mostre. Alla Corniceria Angelini Gallery in via Arsilli nr. 95 a Senigallia sono esposte le fotografie (dalle 16 alle 20 sino al 23 settembre) dei volti, dei luoghi di Zumbahua, piccolo villaggio dell’Ecuador, dove alcuni ragazzi hanno fatto un’esperienza di volontariato nell’ambito dell’Operazione Mato Grosso. Esperienza raccontata attraverso le immagini di Giovanni Borghesi, finite anche in un book fotografico dal titolo “Huayra”.

Al Pub MusicAle, in via F.lli Bandiera a Senigallia, è stata allestita la mostra di pittura di Luca Morici “Music Icons”, dedicata alle “Indimenticabili figure iconiche della tradizione musicale blues, rock e jazz.

Sono due anche le mostre aperte, fino al 30 settembre, a Serra de’ Conti, ma il tema è quello della Grande Guerra. Un diverso sguardo sul primo conflitto mondiale (1914/18) a cent’anni dalla conclusione vista attraverso immagini e illustrazioni, sentita attraverso i suoni, ricordata attraverso video e emozioni. Sia la mostra “A colpi di matita” nella chiesa di San Michele, sia “A colpi di storia” nell’ex chiesa di Santa Croce, sono a ingresso gratuito.

Un momento della presentazione
Un momento della presentazione

Da venerdì 21 a domenica 23 a Senigallia si terrà la seconda edizione di “Vie del centro Vie del mondo”. Attraverso proposte differenti – dai laboratori agli incontri, dalle mostre alle attività dedicate ai bambini, fino all’assaggio di piatti tipici – la manifestazione ha lo scopo di far vivere lo spirito internazionale della città. Oltre sessanta gli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa che proporranno appuntamenti per “adottare” simbolicamente un luogo del mondo. Protagonisti saranno fotografi, pittori, danzatori, attori, artigiani e musicisti.

Si chiama “Incontro d’Arte” ed è l’iniziativa pubblica che si terrà venerdì 21 settembre, alle ore 17 al Teatro Nuovo Melograno, con la proiezione di un video emozionale realizzato nell’ambito delle attività proposte dal Servizio Sollievo. Il progetto è rivolto a persone che soffrono di disagio mentale e alle loro famiglie ed è realizzato dai Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale 8, in collaborazione con il dipartimento di salute mentale dell’Area Vasta 2. Il video contiene un estratto di lavori ed esercizi di gruppo svoltisi lo scorso anno nell’ambito del laboratorio teatrale che ha favorito “la messa in gioco” dei partecipanti, consentendo loro di vivere esperienze di gruppo e di muoversi all’interno di regole, conflitti, affetti, sogni, fantasmi e fantasie. La proiezione sarà accompagnata dall’esposizione di quadri realizzati durante il laboratorio di Arteterapia, curato dal coordinatore artistico Andrea Marconi.

Sabato 22 settembre, alle ore 17,00 verrà inaugurata ad Arcevia la mostra di pitturaOltre il quotidiano” di Aldo Pastore. La mostra sarà allestita nella galleria d’arte contemporanea del Centro culturale San Francesco ed è curata da Attilio Coltorti: esposti quadri e opere dai colori e luci intense, che sviluppano tematiche di scottante attualità come l’emigrazione e l’integrazione. Sarà possibile visitare la mostra sino al 10 ottobre, secondo gli orari d’apertura del Centro culturale.

Sempre sabato 22 settembre, ma alle ore 18, nell’ambito della XVIII Edizione del Pergolesi Spontini Festival, la chiesa della Croce di Senigallia ospiterà il concerto dell’organista Elia Pivetta, per la rassegna dedicata agli “Organi veneti nelle Marche”.

Sabato 22 settembre, alle ore 18, si terrà inoltre a Trecastelli, al teatrino comunale nella municipalità di Castel Colonna, la conferenza “Non mi ricordo più – Conversazione sulla memoria”. Comune, Avis e Fondazione Opera Pia Lavatori Mariani interverranno sul tema dell’Alzheimer, sugli approcci verso chi è affetto da tale patologia. Sarà anche presentato un corso gratuito rivolto a familiari e care-givers di persone affette dalla malattia, per cercare di stabilire tra i familiari e i malati una relazione basata sulla serenità del malato stesso, ma anche delle persone che gli stanno vicino.

Infine, domenica 23 settembre si terrà la nuova edizione di “Una città da giocare”. Dalle ore 14 alle 19 Ostra si animerà con giochi, dimostrazioni, laboratori didattici e creativi, mini gare sportive, arte e cultura per grandi e bambini. Patrocinata dal Comune di Ostra, la manifestazione è organizzata dalla Pro Loco in collaborazione con le tante associazioni culturali, sportive e di volontariato del territorio.