Centro Pagina - cronaca e attualità

Cultura

Sanremo, il rapper marchigiano Mudimbi primo tra le Nuove Proposte

Buono l’esordio ieri sera al teatro Ariston per il cantante 31enne di origini italo-congolesi, al primo posto per la giuria demoscopica. Stasera si esibiranno gli otto artisti che gareggiano nella categoria “Nuove Proposte” e si conoscerà il vincitore. Tra i cantanti Mirkoeilcane, vincitore dell’edizione 2017 di Musicultura

Mudimbi a Sanremo

ANCONA – Ha esordito al teatro Ariston con “Il Mago” ed è arrivato primo tra le quattro nuove proposte in gara ieri sera, nella terza serata della 68esima edizione del festival di Sanremo. Il rapper marchigiano Michel Mudimbi (in arte Mudimbi) ieri è stato il primo cantante a salire sul palco e ha presentato al pubblico il suo brano che ha interpretato indossando un elegante completo color borgogna.

Ottimo il risultato: il cantante è risultato primo nella classifica demoscopica tra i quattro cantanti che si sono esibiti ieri sera. Secondo Ultimo (Il ballo delle incertezze), terza Eva (Cosa ti salverà) e al quarto posto Lorenzo Monteiro (Bianca). «Ci siamo – ha detto Mudimbi nella clip prima di cantare – per me Sanremo è un ulteriore punto di partenza. Sono curioso di vedere cosa succederà da qui in avanti, perciò stiamo a guardare».

Mudimbi a Sanremo

Il rapper 31enne di origini italo-congolesi, nato nel 1986 a San Benedetto Del Tronto, ieri ha cantato la canzone “Il Mago” con un ritornello radiofonico e una citazione a «Finché la barca va» di Orietta Berti. Si è classificato primo ed è un grande traguardo per Mudimbi che due anni fa si è licenziato dal suo lavoro da meccanico per perseguire il suo sogno di fare rap. Nel 2013 ha pubblicato la traccia e il video di “Supercalifrigida” che immediatamente ha spopolato su trapmusic.net e da lì è arrivato fino a Radio Deejay, la quale chiese a Mudimbi di realizzare un jingle per il programma condotto da Albertino, Asganaway, proprio sulla base di “Supercalifrigida”. Nel 2014 ha pubblicato il suo primo lavoro intitolato M, un EP di cinque pezzi, diversi generi musicali, ed un nuovo videoclip per il primo singolo estratto “Balb & Tando”.

Mudimbi non solo è autore di tutti i suoi testi, ma è anche il creatore di un immaginario supercolorato avendo curato personalmente tutti i suoi videoclip. Ironico e spigliato, ieri ha conquistato la giuria demoscopica, ma si tratta di un voto parziale e la situazione potrebbe ribaltarsi. Stasera si esibiranno gli otto artisti che gareggiano nella categoria “Nuove proposte” e si conoscerà il vincitore dopo una votazione ripartita tra televoto, giuria della sala stampa e giuria di esperti. Stasera oltre a Mudimbi, Ultimo, Eva e Lorenzo Monteiro, canteranno le altre quattro proposte che hanno presentato i loro brani nella seconda serata della kermesse: Alice Caioli, Lorenzo Baglioni, Giulia Casieri e Mirkoeilcane.

Mirkoeilcane

Quest’ultimo, con la canzone “Per fortuna”, è stato il vincitore dell’edizione 2017 di Musicultura, il Festival della Canzone Popolare e d’Autore che si svolge ogni anno all’Arena Sferisterio di Macerata, uno dei principali festival italiani che mantiene il suo primato nazionale di concorso musicale con il numero più alto di partecipanti in Italia, nonostante la ferrea clausola del concorso preveda obbligatoriamente che i partecipanti siano tutti autori delle canzoni che interpretano. Mirkoeilcane è in gara a Sanremo con il brano “Stiamo tutti bene”, che descrive il drammatico viaggio di un piccolo migrante in mare.