Cultura

Leonardo Bersacchia: «Ora il mio primo album». Ecco chi è il giovane artista di Recanati che canta amore e malinconia

Un progetto nostrano, con Street Delta Voice che – nelle sue canzoni – racchiude i momenti di vita più intensi degli ultimi due anni: un campionario diversificato di immagini e stati d’animo

MACERATA – L’attesa è terminata: si chiama Ora! ed è il nuovo progetto discografico dell’artista recanatese Leonardo Bersacchia che uscirà domani (6 maggio). Il giovane, conosciuto col nome d’arte di Street Delta Voice, ha firmato il suo primo album, dopo un periodo di lavoro e di singoli già pubblicati sul web.

Undici le tracce presenti nel progetto prodotto da J2L e post prodotto presso il Sound Puzzle Studio di Recanati. Un progetto nostrano, con Street Delta Voice che – nelle sue canzoni – racchiude i momenti di vita più intensi degli ultimi due anni: un campionario diversificato di immagini e stati d’animo, dai più malinconici e riflessivi a quelli più freschi e accattivanti, cantati con la spensieratezza e l’emotività tipica dei vent’anni.

Raggiunto al telefono, Leonardo confessa che aspettava «da tanto tempo questo momento e ora che è arrivato faccio fatica a realizzare. Sono davvero gasatissimo – racconta – Ora! è un progetto molto emotivo, il risultato dell’evoluzione artistica e personale che ha accompagnato e scandito il mio percorso di questi anni, nota dopo nota, e spero possa arrivare forte e diretto a quante più persone possibili».

Ma come è iniziata la sua passione? «Ho iniziato a fare musica a 12 anni – sottolinea il recanatese –  Inizialmente componevo le mie canzoni accordi e voce, con la chitarra acustica che ho imparato a suonare da autodidatta. Sentivo già da allora la necessità di trasmettere qualcosa di mio, le mie emozioni. La musica è stata un’amica, una compagna di vita e lo sarà sempre, nei tempi belli e in quelli brutti».

Il passo da scrittura a musica è stato breve: «A 15 anni – prosegue – il mio approccio musicale si sviluppa nel rap e prosegue per svariati anni. «Le mie sonorità variano e mutano nel pop urban trap», ma non ama definirsi Leonardo. È «in continua evoluzione, il suo percorso, così come in continua evoluzione è l’esistenza di ognuno di noi». Non a caso, nell’album ci sono tantissimi stili e sonorità.

Questo album rappresenta «frammenti di vita vissuti negli ultimi 2 anni e una ricerca personale verso la mia evoluzione artistica. Piano piano, sono sicuro che riuscirò a trovare al meglio me stesso e a far vivere tutte le emozioni non solo a me, ma a tutti i miei ascoltatori».

Il titolo del progetto è «Ora! cioè adesso, in questo momento. Per ricordare di lottare per i nostri obiettivi, ascoltando solo noi stessi». Gioia, malinconia, motivazione «e soprattutto amore. L’amore deve esserci sempre e mai mancare», secondo il giovane artista marchigiano, che riesce a coniugare ambiti diversi in un unico lavoro.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Ma cosa c’è nel cassetto del futuro? «Ho molti progetti, ho tanti singoli già pronti per un altro album o per degli Ep. Il futuro sarà ancora più promettente e sono sciuro che riuscirò a trasmettere al meglio la mia identità artistica, coi brani che usciranno in seguito. Però, devo procedere con calma e dare tempo al tempo – ride Bersacchia – Bisogna arrivare col giusto spirito e senza correre troppo. Solo così si realizzano i propri obiettivi».

Ti potrebbero interessare