Centro Pagina - cronaca e attualità

Cultura

MarcheinVita: 80 spettacoli nelle aree colpite dal sisma. «Grazie alla cultura ci rialziamo»

Trentasei i Comuni coinvolti. Tra gli appuntamenti, “La Milanesiana”, diretta da Elisabetta Sgarbi. E poi Luca Violini, Aldo Cazzullo con il suo "A riveder le stelle", con la partecipazione di Piero Pelù; Laura Morante e Cesare Catà

MACERATA – Oltre 80 spettacoli in programma fino a fine anno, con molti artisti della scena nazionale coinvolti in un ampio cartellone che toccherà 36 Comuni marchigiani che ancora portano le ferite del terremoto del 2016. Tutto questo è “MarcheinVita”, il progetto realizzato dalla Regione Marche in collaborazione con il Consorzio Marche Spettacolo e Amat.

«Già il nome enuncia che stiamo ritornando alla vita e i marchigiani, nonostante il sisma e la pandemia, non si scoraggiano e si contraddistinguono per la loro grande resilienza – ha spiegato l’assessore regionale Giorgia Latini -. Grazie alla cultura tutti quanti noi ci rialziamo, come se nella cultura fosse nascosto il segreto dell’araba fenice che risorge dalle ceneri anche più forte di prima. Come Regione ci stiamo davvero impegnando tanto per dare segnali di ripartenza attraverso le riaperture e il ritorno alla normalità». Tra gli appuntamenti, “La Milanesiana”, diretta da Elisabetta Sgarbi, e poi molti altri nomi di prestigio: Luca Violini in “Il piccolo principe”; Aldo Cazzullo, con il suo “A riveder le stelle”, con la partecipazione di Piero Pelù; Laura Morante, alle prese con “Medea”; Cesare Catà, con il suo “Shakespeare on the mountains”.

MarcheinVita: gli appuntamenti di giugno

Dopo la chiusura di Musicultura, la scorsa settimana a Macerata, si prosegue il 27 giugno, nel cortile di Palazzo Buonaccorsi a Macerata, con la preview di “I am site specific” del filmmaker Luca Giustozzi; mentre a Recanati nell’orto del Colle dell’infinto si terrà il concerto di Belinfante Quartet su musiche di Haydn, Brahms e Sostakovic. Il 28 e 29 giugno, nel cortile di Palazzo Buonaccorsi a Macerata, Luca Violoni proporrà lo spettacolo “Eneide, la profezia del pendolo”.

MarcheinVita: gli appuntamenti di luglio

Il mese si aprirà con la musica dei Little Pieces of Marmelade che si esibiranno il 2 luglio ad Appignano, mentre il 3 luglio all’anfiteatro di Urbisaglia, Aldo Cazzullo proporrà una rilettura di “A riveder le stelle” a cui parteciperà anche Piero Pelù. Il 5 luglio si torna a Macerata per il concerto su musiche di Kanceli e Beethoven. Il 9 luglio sarà la volta della comicità di Pino Insegno che porterà ad Appignano le sue “Cinquanta sfumature di Pino”; mentre l’11 luglio a Palazzo Castiglioni di Cingoli si terrà il concerto con Carlotta Dalia. Ancora comicità il 16 luglio ad Appignano con lo show di Dado. Sempre il 16 luglio, ma a Matelica, Luca Violini proporrà il su spettacolo “Eneide, la profezia del pendolo”.

Il 17 luglio al teatro Ventidio Basso, ad Ascoli, andrà in scena ‘Extraliscio – è bello perdersi tour d’Italie’; sempre al Ventidio, il giorno dopo Flavia Mastrella e Antonio Rezza, con l’introduzione di Elisabetta Sgarbi; il 19 luglio, ancora al Ventidio, Vittorio Sgarbi presenterà ‘Caravaggio’, mentre il giorno dopo sarà il turno di ‘Parola’, con Michele Placido e Giovanni Caccamo. Il 20 luglio la compagnia Orsini e Massimo Popolizio, invece, porterà a Urbisaglia “La caduta di Troia”. Il 21 luglio, alla libreria Rinascita di Ascoli, ‘Il cielo come professione. Storie straordinarie di piloti’ con Filippo Nassetti; lo stesso giorno, al Ventidio Basso, dialogo su Fabrizio De André con Gene Gnocchi, Francesca Serafini e Dori Ghezzi. Il 21 luglio appuntamento anche a Tolentino con “Black&white circus: il circo del rock”. Il 22 e 23 luglio, al teatro romano di Ascoli, Debora Caprioglio e Franco Oppini saranno i protagonisti di ‘Anfitrione’.

Il 24 luglio Edoardo Siravo porterà all’anfiteatro di Urbisaglia il suo “Prometeo”. Il 26 luglio a San Severino andrà in scena la “Metamorfosi” di Ovidio da un’idea di Francesco Rapaccioni. Il 28 luglio al teatro romano di Falerone, Laura Morante proporrà “Medea”. Il 30 luglio a Monte Rinaldo Daniele Pecci proporrà “La morte della pizia”, nella stessa sera a Fabriano Luca Violini proporrà “Il piccolo principe”, mentre il 31 luglio a Castelraimondo andrà in scena “Marche in vetrina”. Nella stessa serata a Matelica Daniele pecci riproporrà “La morte della pizia”.

MarcheinVita: gli appuntamenti di agosto

Il 2 agosto a Cerreto di Montegiorgio “Mosaici musicali”, mentre il 3 e 4 agosto al teatro romano di Ascoli, ‘Antigone quartet concerto’, con Elena Bucci e Marco Sgrosso. Il 5 agosto a Matelica Cesare Catà leggerà “L’incanto di Calypso”, il 6 agosto ad Amandola in scena “Il piccolo principe” di Luca Violini e, nella stessa sera, a Fabriano Elpidia Giardina plays Pink Floyd. Dal 4 al 7 agosto sull’altopiano di Colfiorito a Serravalle torna l’appuntamento con il “Montelago celtic festival”. Il 7 agosto a Fabriano ci saranno i Motus con “Tutto brucia”, il 9 agosto a Pievebovigliana “Mosaici musicali”. ll 10 agosto, alla Collegiata di San Lorenzo a Rotella, andrà in scena ‘Mosaici musicali’, con Massimiliano Luciani e Paolo Bougeat. Nella stessa sera a Matelica, Stefano Tosoni in “Odissea”. L’11 e il 12 agosto si torna al teatro romano, con ‘Medea’ e l’interpretazione di Laura Morante.

Cesare Catà sarà protagonista di diverse serate di MarcheinVita

Il 13 agosto a Valfornace andrà in scena “Il piccolo principe” di Luca Violini, il 15 agosto a Pievefavera di Caldarola “Mosaici musicali” che saranno riproposti il 18 agosto a Sefro. Dal 18 al 28 agosto, invece, a Camerino tante serate in musica con il “Camerino festival”. Dal 22 agosto al 5 settembre, a Montalto sarà di scena il ‘Salotto lirico sotto le stelle’, mentre il 24 agosto verrà ricordato l’anniversario del sisma ad Arquata con ‘Cinque anni – La terra tremano’, di e con Giorgio Felicetti, Il 29 agosto, all’auditorium Neroni ad Ascoli Piceno, ‘Da un cammino nascosto’. Dal 21 al 25 agosto via al “San Ginesio fest”. Il 22 agosto, sempre a San Ginesio, la Compagnia delle Canaglie proporrà “Dog days”.

Dal 22 agosto al 5 settembre il “Salotto lirico sotto le stelle ” verrà proposto anche a Monte San Martino, Matelica e Falerone. Il 23 agosto a San Ginesio “Il cantico dei cantici” di Roberto Latini, il 27 agosto a Tolentino “Mosaici musicali”. Il 27, 28 e 29 agosto a Smerillo, Cesare Catà propone “Shakespeare on the mountains”.

Per conoscere tutto il programma anche dei mesi successivi è possibile consultare il sito di MarcheinVita.