Centro Pagina - cronaca e attualità

Cultura

Lirica e brindisi a villa Ferretti

Sarà una serata all'insegna della grande lirica nello scenario di villa Ferretti, immersa nella Selva di Castelfidardo, quella che attende gli amanti del genere, e del buon vino, sabato 29 luglio

Villa Ferretti

CASTELFIDARDO – Concerto lirico, visita al museo e brindisi. Una serata all’insegna di arte, cultura, musica ed enogastronomia in una location d’eccezione come quella di villa Ferretti, immersa nel verde della Selva di Castelfidardo. L’appuntamento è per sabato 29 luglio alle 21.15 con i celebri capolavori della lirica eseguiti da cantanti affermati, alcuni dei quali hanno già calcato importantissimi palcoscenici tra cui la Scala di Milano e l’Arena di Verona. Gli artisti, diretti dal maestro Riccardo Serenelli, si esibiranno indossando ricercati costumi di scena. La parola d’ordine sarà “emozione”, minuziosamente ricercata in ogni istante grazie all’abilità interpretativa degli artisti che sono guidati e preparati a varcare i limiti del puro tecnicismo per trasmettere emozioni e riversarle sul pubblico. L’interazione con i presenti e la vicinanza degli artisti rendono lo spettacolo ancora più appassionante.

Cantanti di “Villa InCanto”

La Fondazione Ferretti, l’associazione Italia nostra Castelfidardo e la collezione di villa Ferretti, con la preziosa collaborazione del Comune di Castelfidardo, della Pro loco locale e del gruppo comunale di protezione civile, presentano l’evento che porta il nome di “Villa Ferretti in canto” curato proprio da “Villa InCanto”, associazione culturale che vanta sedi a Londra (tre locations), Roma e Recanati, ha compiuto tournées in Italia, Gran Bretagna, Russia e Brasile e recentemente si è esibita al museo dell’Hermitage di Amsterdam. Il format di “Villa InCanto” è amato dai melomani come dai giovani che trovano in esso un approccio moderno, dinamico e coinvolgente. Una proposta originale quella di sabato che permetterà di ascoltare le più celebri arie tratte da opere come “La Bohème” e la “Carmen”, oltre a canzoni del repertorio classico e napoletano in uno scenario unico. La serata terminerà con la visita al museo d’arte della villa e con un brindisi offerto dall’azienda vinicola Fioretti-Brera.