Centro Pagina - cronaca e attualità

Cultura

I “Ribelli” di ieri e di oggi

A Osimo si parla di ribellione, "classica e moderna", con una rassegna pensata appositamente per far conoscere ai bambini di oggi esempi della letteratura con piccoli protagonisti disubbidienti

OSIMO – Ma chi l’ha detto che i bambini devono sempre obbedire? Chi l’ha detto che un bambino ubbidiente oggi, sarà un adulto felice domani?

L’hanno pensata così alla libreria “Il mercante di storie” di Osimo, tanto da ideare la rassegna “Ribelli”, sei incontri per conoscere e riconoscersi nei protagonisti della letteratura impertinente, sei appuntamenti per ricordare l’importanza di resistere e la gioia di esistere.

La letteratura classica e moderna è piena di esempi di bambini disubbidienti, che ciò nonostante danno tutt’altro che un’immagine negativa di se stessi. Anche gli psicoterapeuti li prendono come esempio di condotta interessante dopo lo svezzamento. Insegnare il rispetto delle regole è importante ma ancora di più lo è la creatività, spesso anche uscire dagli schemi imposti dalla società, anche nel piccolo della vita di un bambino. Metterla in pratica può essere sintomo di intelligenza.

C’è chi come Cosimo sovverte le regole della gravità spostando la vita sugli alberi, chi come Mina rifiuta la scuola e il suo imperativo d’omologazione per esplorare i sentieri della poesia, delle emozioni, del mistero dell’esistenza. C’è chi, come Pinocchio, infrange le regole per diventare finalmente umano, chi come Pippi trasgredisce i cliché per liberare la bambina (e la donna) dalla sua gabbia. Poi ci sono Lotta e Gian Burrasca a ricordarci che la curiosità è stimolo e nutrimento dell’anima.

Appuntamento tutti i venerdì alle 17.30, ingresso libero:

3 febbraio:

“Pippi” – Lindgren, lettura e laboratorio con Elena Pigliacampo. Dai cinque anni.

17 febbraio:

“Lotta” – Lindgren, con Lucia Palozzi

3 marzo:

“Pinocchio” – Collodi, con Sauro Savelli

17 marzo:

“Gian Burrasca” – Vamba, Elena Pigliacampo. Dai sette anni.

31 marzo:

“Mina” – Almondi, con Lucia Paolozzi.

7 aprile:
“Cosimo” – Calvino, con Sauro Savelli.

Da un’idea di Veronica Pacini, bambina tuttora “disubbidiente”. I laboratori sono a cura di Elena Pigliacampo, le letture di Lucia Palozzi, Elena Pigliacampo e Sauro Strappato. Appuntamento al “Mercante di storie”, libreria resistente e…ribelle!