Hoplà facile la bontà
Hoplà facile la bontà
Centro Pagina - cronaca e attualità

Cultura

ESTRA Il futuro Green è adesso
ESTRA Il futuro Green è adesso

Hansel e Gretel, il teatro d’attore divertente e coinvolgente della 33esima stagione del Teatro Ragazzi

La storia di Hansel e Gretel al Teatro Alfieri di Montemarciano. Tra magie e divertimento il Progetto Zattera ha conquistato il primo premio Giuria dei Bambini e degli Adulti dell'EuroPuppetFestiValsesia

Fastnet. Internet da sempre

MONTEMARCIANO – La storia di “Hansel e Gretel” approda al Teatro Alfieri di Montemarciano con il Progetto Zattera, vincitore nel 2014 dell’EuroPuppetFestiValsesia. Due gli attori sul palco, la storia conosciuta dei due fratelli che si ritrovano da soli nel bosco tra colpi di scena e travestimenti ha conquistato il primo premio Giuria dei Bambini e degli Adulti in questo ambito riconoscimento.

Tratta dalla fiaba dei Fratelli Grimm, “Hansel e Gretel” non è una fiaba scontata anzi riesce a sembrare nuova, vivace, divertente, poetica. Recitazione, ombre, narrazione, pupazzi, personaggi stranamente vestiti, tutto concorre a creare incanto e divertimento.

«Il Progetto Zattera era già stato nostro ospite – spiega Francesco Mattioni, direttore artistico dell’Atgtp – In scena due attori, un uomo di origini argentine e una donna, che ricreano la suspense della celebre vicenda, e riescono anche a coinvolgere i bambini, oltre che intrigare gli adulti». La storia è il viaggio di due bambini che alla fine riescono a tornare a casa. Con semplici dialoghi, brevi narrazioni e canti, si ricrea lo spazio del teatro, al di fuori del teatro classico, in una stanza illuminata da una candela. La continua trasformazione dei due attori, che di volta in volta diventano narratori, Hansel, Gretel, genitori e strega, tiene viva l’attenzione dello spettatore e lo coinvolge nel viaggio dei due protagonisti, aiutandoli a trovare le risposte di fronte alle difficoltà della crescita.

«La 33esima Stagione del Teatro Ragazzi sta andando bene – continua Mattioni – Siamo presenti su quattordici comuni e per molti di questi il teatro è un appuntamento importante. La magia del Teatro sta nel trasferire emozioni, dall’attore allo spettatore, cattura i bambini che hanno a che fare con qualcosa di completamente diverso dal cinema e dalla Tv. Scopo della stagione non è creare gli spettatori di domani ma quelli di oggi».

La Stagione prosegue poi fino ad aprile con 21 spettacoli domenicali, nei Comuni di Senigallia, Jesi, Arcevia, Chiaravalle, Corinaldo, Montemarciano, Osimo, Ostra, Sassoferrato, Serra De’ Conti.

© riproduzione riservata

Pescheria del ponte Pesce Fresco dell'Adriatico Km.0 Consegna a Domicilio