Centro Pagina - cronaca e attualità

Cultura

5 film d’amore (e d’autore) da vedere

Da "Carol", con una emozionante Rooney Mara accanto a Cate Blanchett, alla commedia francese tra nostalgia e sogno "La belle époque"

La belle époque
Dal poster del film "La belle époque" (Foto: i Wonder Pictures)

In occasione di San Valentino, ma anche a prescindere dalla Festa degli innamorati, per oggi e per i prossimi giorni, ecco cinque film d’autore, e d’amore, da vedere. Su piattaforme digitali che aiutano il cinema e i cinema, ancora chiusi da settimane e settimane causa Covid.

Carol (2015) di Todd Haynes

Migliore e più autentico il libro di Patricia Highsmith da cui è tratto, Carol ha comunque elementi preziosi. Ha in Cate Blanchett croce e delizia: sempre così bella e intrigante, è stata candidata all’Oscar come migliore attrice protagonista, ma è la compagna di set Rooney Mara, anche lei nominata all’Oscar, quella che restituisce vibrazioni più profonde e sincere.
Una storia d’amore lesbico nella New York degli anni Cinquanta: da una parte una ragazza che vive stancamente, commessa nel reparto giocattoli ai grandi magazzini Frankenberg durante il periodo natalizio, dall’altra una donna elegante e affascinante, stretta in un matrimonio travagliato, che a modo suo la seduce.
Al Festival di Cannes, Palma d’oro alla migliore interpretazione femminile a Rooney Mara. Sei candidature agli Oscar e cinque ai Golden Globe, ma nessuna statuetta vinta.

Dove vederlo: in streaming su MioCinema, piattaforma digitale lanciata da Lucky Red che consente di sostenere la propria sala cinematografica di fiducia.

La belle époque (2019) di Nicolas Bedos

Commedia francese tra disincanto, nostalgia e sogno. Un matrimonio stanco in corso, un tuffo nel passato, il bilico dei sentimenti e il risvegliarsi di qualcosa sopito. Con Daniel Auteuil e Fanny Ardant.
Victor (Ardant) è un uomo all’antica che odia il presente digitale. Quando un eccentrico imprenditore, grazie all’uso di scenografie cinematografiche, comparse e un po’ di trucchi di scena, gli propone di rivivere il giorno più bello della sua vita, Victor non ha dubbi. Sceglie di tornare al 16 maggio del 1974: il giorno in cui in un café di Lione ha incontrato la donna della sua vita, la bellissima Marianne.

Dove vederlo: in streaming su www.iorestoinsala.it, tramite cui è possibile scegliere il proprio cinema di riferimento e accedere alla sala virtuale. Oppure sulla piattaforma IWonderFull del distributore I Wonder Pictures.

Un bacio appassionato (2004) di Ken Loach

Storia d’amore e di integrazione firmata da quel cuore d’oro di Ken Loach, sempre dalla parte delle minoranze.
Casim (Atta Yaqub), figlio di pakistani ma nato a Glasgow, lavora come DJ in un club. La sua famiglia ha già programmato per lui il matrimonio con una cugina. Ma Casim si innamora di Roisin (Eva Birthistle), l’insegnante irlandese di musica della sorella minore. Da qui nascono i problemi, aggravati dal fatto che Roisin è separata e l’Istituto cattolico in cui insegna pretende da lei una condotta moralisticamente irreprensibile. L’amore dei due giovani rischia di essere minato sin dall’inizio ma i due proveranno a resistere.

Dove vederlo: su MioCinema.

Blue Valentine (2010) di Derek Cianfrance

Una storia d’amore struggente che contiene tutto, anche la fine, raccontata nell’arco di un decennio in maniera non lineare. Ryan Gosling e Michelle Williams concedono due interpretazioni di rara potenza e intensità.
Interpretano Dean e Cindy, una coppia sposata che passa una notte lontano dalla propria figlia e da casa per salvare il proprio matrimonio in crisi. Il viaggio passa dalle indimenticabili scene dei gioiosi momenti del corteggiamento e attraversa anche la rottura brutale. La storia di un amore trovato e un amore perso raccontato attraverso il passato e il presente.

Dove vederlo: su MioCinema.

Castaway on the Moon (2009) di Lee Hae-jun

Film sudcoreano cult del Far East Film Festival di Udine, dove ha vinto il premio principale, si può vedere nella piattaforma digitale da poco nata della rassegna dedicata al cinema asiatico.
Protagonisti un aspirante suicida naufrago (Jung Jae-young) su un’isola in piena Seoul e una ragazza (Jung Ryeo-won) che non esce di casa: una coppia bizzarra e commovente, l’incontro di due solitudini.

Dove vederlo: Mymovies.it/live/feff/