Centro Pagina - cronaca e attualità

Cultura

Cinema: più che buona, ottima la prima per ‘Non amarmi’. Stasera si replica

Debutto clamoroso per il film marchigiano del regista jesino Marco Cercaci al multiplex Giometti di Jesi. In sala anche attori e sindaci delle città dov'è stato girato

Giometti e Cercaci in sala prima del film 'Non amarmi'

JESI – Oltre 120 biglietti staccati, la sala pressoché gremita (in ottemperanza alle norme anti-Covid) e tanto entusiasmo per il debutto nelle sale, in anteprima nazionale, del film a trazione marchigiana ‘Non amarmi’. Più che buona la prima, è stata davvero ottima, la proiezione della pellicola realizzata dal regista jesino Marco Cercaci. L’evento inaugurale è andato in scena ieri sera al multiplex Giometti di Jesi (replica stasera alle 21). E il pubblico, finalmente tornato a riempire le sedute di un cinema, ha particolarmente apprezzato l’intera produzione.

Tra i primi a prendere la parola, dopo i saluti del moderatore della serata Gianluca Fenucci, lo stesso Cercaci, il quale ha ricordato il grande lavoro dietro al film e l’impegno, anche in termini economici, per realizzarlo. In ‘Non amarmi’, che tratta una storia che intreccia amore e mistero ai tempi della seconda guerra mondiale, si vedono diversi esterni di Falconara (dov’è ambientato), gli interni di alcuni celebri palazzi jesini e di Filottrano e alcune vedute suggestive del capoluogo, Ancona, dall’alto.

Massimiliano Giometti, rappresentante del Gruppo, ha sottolineato l’importanza di riaprire le sale, dopo il lungo stop causa virus: «E sono contento di proporre un film di qualità, nato nel territorio, che lo valorizza parlandone e lo rilancia». Tra l’altro sta conquistando tutti anche a livello internazionale e il prossimo 18 novembre sarà ad un prestigioso festival di New York.

Seduti in platea, oltre agli attori e membri del cast, anche i sindaci dove il film è stato girato: Stefania Signorini (Falconara), Massimo Bacci (Jesi), Lauretta Giulioni (Filottrano). «Che emozione assistere alla prima nazionale del film ‘Non amarmi’ – il commento di Signorini -. Falconara protagonista indiscussa con tanti bellissimi scorci, dal mare a Palazzo Bianchi, la Rocca, il museo della Resistenza, il Castello. Appare ed è nominata spesso. Davvero una bella soddisfazione ed una valorizzazione per la nostra città».

Nel complesso una serata molto ben riuscita, con gli ospiti e il pubblico che hanno beneficiato, prima del film, di un buffet offerto dal ristorante Orange di Jesi (sito proprio nello stesso edificio del cinema). Stasera il bis per ‘Non amarmi’. Poi la grande attesa di vederlo nei circuiti Giometti delle Marche.