Castelfidardo apre i musei di notte

Nel weekend del 18 e 19 maggio, in occasione del Grand Tour Musei, aperture straordinarie per la Collezione di Villa Ferretti, il Museo del Risorgimento e il Museo della Fisarmonica. In più, ai giardini Mordini, le danze esotiche dello spettacolo "Echi d’Oriente"

Villa Ferretti
Villa Ferretti

CASTELFIDARDO – Due eventi internazionali, la Giornata Internazionale dei Musei e La Notte Dei Musei, si uniscono per dar luogo a un Grand Tour Musei nel weekend del 18 e 19 maggio. E Castelfidardo aderisce a questa fine settimana dedicato alla cultura, con aperture straordinarie, visite guidate e una speciale esibizione di danza e fisarmonica.
Ecco le iniziative in programma, organizzate dalla Fondazione Ferretti in collaborazione con l’assessorato alla Cultura e le strutture interessate.

La Collezione di Villa Ferretti è visitabile sabato 18 e domenica 19 maggio alle 21 su prenotazione (info@fondazioneferretti.org – 071 780156, biglietto 3 euro).
Aperture straordinarie nella serata di sabato al Museo del Risorgimento (ingresso gratuito) e al Museo della Fisarmonica (3 euro ) dalle 21 a mezzanotte, oltre al consueto orario (9.30-12.30, 16-19): per questa occasione, il Museo del Risorgimento esporrà in anteprima una serie di armi di produzione nordafricana utilizzate nelle guerre d’Africa di inizio secolo.

Come evento speciale, sabato alle 22 ai giardini Mordini ( in caso di pioggia all’Auditorium San Francesco) ci sarà lo spettacolo “Echi d’Oriente” con un’esibizione di danze orientali a cura di Giulia Pizzichini; ospite speciale il fisarmonicista Antonino De Luca.