Alle Muse Vandelli e Shapiro con “Love and Peace”

I due artisti saliranno sul palco del teatro di Ancona per uno spettacolo di oltre due ore. Una produzione di altissima qualità, suggestiva e innovativa da un punto di vista tecnologico e scenograficamente ricca, con immagini e video fortemente simbolici proiettati su un grande schermo

Vandelli e Shapiro

ANCONA – Sarà uno spettacolo di oltre due ore, che travolgerà il pubblico con un’inattesa energia. Domani sera (27 aprile), alle ore 21, saliranno sul palco del teatro delle Muse Vandelli e Shapiro con “Love and Peace”. Il tour, prodotto e realizzato da Trident Music, con la regia di Roberto Manfredi, è partito il 10 dicembre e sta riscuotendo un grandissimo successo ad ogni appuntamento.

Una produzione di altissima qualità, suggestiva e innovativa da un punto di vista tecnologico e scenograficamente ricca, per uno spettacolo improntato sulla storia delle loro carriere, non solo Equipe 84 e The Rokes, ma anche sui loro percorsi individuali che tanto hanno dato alla scena musicale italiana. Immagini e video fortemente simbolici e rappresentativi verranno proiettati su un grande schermo, mentre la loro proverbiale rivalità verrà affrontata con molta ironia, come esempio di due identità e personalità artistiche che della loro differenza hanno fatto un punto di forza, unendosi per un progetto comune.

«Quando saliamo su un palco – racconta Shapiro – riusciamo ancora a sentire il brivido e l’energia di una volta. Insieme tireremo fuori una carica che per molti potrebbe essere inedita». «All’epoca – aggiunge Vandelli – non avremmo mai pensato di essere ancora qui, cinquant’anni dopo. Il momento però è quello giusto». «Abbiamo un compito e un dovere, anche alla nostra età, ed è quello di emozionare il prossimo», spiegano i due artisti.

Shapiro e Vandelli si sono “ritrovati”, dopo una vita di rivalità, distanze, marcate differenze di carattere, formazione e stili di vita, ma anche di rispetto reciproco e grande amore per la musica. E proprio la musica sarà il centro di questo attesissimo spettacolo, per regalare al pubblico le emozioni evocate dal loro vasto e storico repertorio, parte integrante ormai dell’immaginario collettivo degli italiani. I brani contenuti in “Love and Peace” avranno un ruolo centrale nella scaletta (Che colpa abbiamo noi; Tutta mia la città; Un angelo blu; Bang bang; È la pioggia che va; Io ho in mente te; Bisogna saper perdere; Io vivrò senza te; You raise me up, When you walk in the room; Piangi con me; Nel cuore e nell’anima; 29 settembre), insieme a tanti classici del repertorio dei due grandi artisti, e a cover di celebri hit italiane e internazionali legate, naturalmente, alla loro storia.

Sul palco con Shapiro e Vandelli una band di eccellenti musicisti: Alessio Saglia alle tastiere, David Casaril alla batteria, Gian Marco De Feo e Daniele Ivaldi alle chitarre acustiche ed elettriche, e Massimiliano Gentilini al basso.