Centro Pagina - cronaca e attualità

Cultura

Al via la prevendita dei biglietti per il musical Mamma Mia!

Da giovedì 18 maggio parte la vendita dei biglietti per il musical dell'anno che sarà in scena al teatro delle Muse dal 19 al 22 ottobre. L’intero cartellone propone un'ampia panoramica di attori e registi amati dal pubblico

ANCONA – Domani, giovedì 18 maggio, inizia la prevendita dei biglietti del musical Mamma Mia! che, dal 19 al 22 ottobre, sarà in scena al teatro delle Muse. Dopo oltre vent’anni di successi planetari, il travolgente musical con le canzoni degli ABBA che ha fatto ballare il mondo intero per tre generazioni, verrà rivisitato e presentato al pubblico italiano con una nuova regia, nuove coreografie, nuove scene e costumi, nuovi arrangiamenti e più di trenta persone in scena.

Luca Ward

Tra i protagonisti, tre volti maschili: Luca Ward, Paolo Conticini, Sergio Muniz, cui si affiancherà come protagonista femminile Sabrina Marciano, la maestra di danza in Billy Elliot. È il musical dell’anno diretto da Massimo Romeo Piparo con l’orchestra dal vivo e un grandioso pontile sospeso su vera acqua. Biglietti: 45 euro platea, 33 euro prima galleria, 28 euro seconda galleria.

Paolo Conticini

 

L’intero cartellone propone un’ampia panoramica di attori e registi amati dal pubblico a cavallo tra teatro e cinema, da Toni Servillo che dirige Elvira di Brigitte Jaques in esclusiva regionale a Carlo Cecchi in prima nazionale con Enrico IV; poi ancora Marco Tullio Giordana, Giorgio Barberio Corsetti, Massimiliano Bruno fino a Leo Muscato, Filippo Dini, Luca Barbareschi e il londinese, amato nel west end, Mark Bell. Tra gli attori che vedremo in scena tra teatro delle Muse e teatro Sperimentale: oltre a Toni Servillo, Carlo Cecchi, Ennio Fantastichini, Luca Barbareschi, Chiara Noschese, Gianfelice Imparato, Renato Carpentieri, Paolo Ruffini, Stefano Fresi, Francesca Inaudi, Giuseppe Zeno, Ambra Angiolini, Violante Placido, Giorgio Pasotti.

Sergio Muniz

In questa Stagione sul palcoscenico del Massimo cittadino arriveranno testi classici per titoli importanti come Enrico IV di Luigi Pirandello, Re Lear e Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare, La vedova scaltra di Carlo Goldoni, Questi fantasmi! di Eduardo De Filippo, Elvira tratto da Molière e la commedia classica di Louis Jouvet e romanzi che sono stati anche grandi e amati film, come Il nome della Rosa di Umberto Eco, La guerra dei Roses di Warren Adler, L’anatra all’arancia di William Duglas Home, fino al musical che apre il cartellone, visto da oltre 54 milioni di persone in 14 lingue diverse per la prima volta in versione italiana, Mamma mia!