NikolaTesla Unplugged by Elica
NikolaTesla Unplugged by Elica
Centro Pagina - cronaca e attualità

Cultura

Harley Davidson Route 76
Harley Davidson Route 76

4 novembre, Corinaldo e Serra de’ Conti celebrano la festa dell’Unità nazionale e delle Forze armate

Cortei e sfilate per il centro storico, con deposizione di corone ai monumenti ai caduti dove compaiono i nomi di quanti hanno sacrificato la propria vita per un valore ben più alto e nobile

La lapide in omaggio e ricordo ai Caduti di Serra de' Conti
La lapide in omaggio e ricordo ai Caduti di Serra de' Conti

CORINALDO – Il valore storico della data “4 novembre”, anniversario dell’Unità Nazionale e Festa delle Forze Armate, in memoria dei caduti e dispersi di tutte le guerre nei campi di battaglia, di prigionia e di internamento per la riconquista delle libertà democratiche sarà ricordato anche a Corinaldo e Serra de’ Conti il 4 e 5 novembre con cerimonie suddivise in due momenti.

La celebrazione voluta e organizzata dall’amministrazione comunale corinaldese, dalla dirigenza delle scuole locali e dalle associazioni combattentistiche e d’arma prevede per sabato 4 novembre, alle ore 10:45, che i ragazzi delle scuole di Corinaldo depositino i fiori davanti al Monumento ai Caduti e al Sacrario Cittadino; a seguire si potranno ascoltare le “storie della 1^ Guerra Mondiale-parole & musica” a cura degli studenti e insegnanti delle classi terze della scuola secondaria di primo grado “Guido degli Sforza”.

Domenica 5 novembre, la festa dell’Unità Nazionale e Festa delle Forze Armate proseguirà alle ore 9:30 con il raduno al palazzo municipale per il corteo e la deposizione di corone al sacrario cittadino e al monumento ai caduti. Alle ore 10 messa nella collegiata di San Francesco, celebrata dal parroco don Giuseppe Bartera, in suffragio dei caduti e dispersi di tutte le guerre.

Anche a Serra de’ Conti si svolgerà domenica 5 novembre l’analoga manifestazione con la commemorazione per i Caduti di tutte le guerre. Una cerimonia sobria ma importante perché ricorda l’anniversario della fine della Grande guerra e con essa la fine di tutte quelle morti che vanno a costituire il vero e proprio “costo” della democrazia.

La manifestazione a Serra de’ Conti si terrà alla ore 10.45, con il raduno in piazza Gramsci, la formazione del corteo e la sfilata per le vie cittadine. Dopo la messa celebrata presso il monumento ai Caduti, alle ore 12 sarà deposta una corona e verranno resi gli onori ai caduti, per poi passare alle letture a cura del Comitato Grande Guerra.
Alla manifestazione – alla quale è invitata a partecipare tutta la cittadinanza di Serra de’ Conti – interverrà la Centenaria Società Concertistica.

Natale a Gradara