Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Dalla Valmusone al Conero, il mirino dei ladri si allarga: ora anche Camerano ha paura

Un’ondata ladresca che in quest’estate sta mettendo in difficoltà comuni e famiglie: tanti i colpi in appartamento e i furti di oro e gioielli, anche con i proprietari in casa

carabinieri di Ancona

CAMERANO – Un’ondata di furti che in quest’estate sta mettendo a ferro e fuoco la vallata del Musone fino alla Riviera del Conero. Domenica sera (2 agosto) i ladri sono riusciti nel loro intento saccheggiando due appartamenti in via Scandalli e in via Fratelli Bondi alla periferia della città di Camerano.

I residenti li hanno visti fuggire e giurano che avevano tutti la mascherina. Alle urla della vicina gli abitanti del quartiere sono usciti in strada e i malviventi sono scappati nei campi verso la pista ciclabile. Hanno portato via oro e preziosi da quelle due case mentre i proprietari erano ancora fuori dopo una domenica serena trascorsa al mare. Colpiscono ormai sempre nella prima serata, quando il sole sta per tramontare. Meno di una settimana fa sono stati denunciati due furti sempre alla periferia ma nell’altro versante della cittadina, uno in zona San Germano e uno nella vicina via Galletto con i proprietari che non si sono accorti di niente, a cena al piano di sotto. I malviventi sono riusciti ad arrampicarsi per le grondaie raggiungendo addirittura il terzo piano di una palazzina nel primo caso mentre nel secondo sono riusciti a mettere a segno il furto mentre i proprietari dormivano in casa. Tutti i furti sono stati denunciati ai carabinieri.

Lo scorso weekend anche la zona di Ancona al confine con Osimo, via Aspio, è stata “visitata” dai ladri. Sono entrati dalla finestra aperta, hanno rubato soldi e gioielli. La proprietaria si è accorta quando stavano fuggendo. Erano a piedi. Forse c’era qualcuno ad aspettarli in auto in fondo alla via ma non è certo. Hanno quasi distrutto la cameretta dei più piccoli per portare a casa il bottino. Hanno messo a soqquadro le stanze in cui sono riusciti molto furtivamente a entrare. Uno spavento incredibile per quella mamma che ha sentito muoversi qualcosa nell’intimità della sua casa, nel dormiveglia della notte più profonda.

Ieri notte, 2 agosto, hanno frugato anche in una casa delle Grotte di Loreto, altra città nel mirino dei malviventi in queste calde ore. Hanno portato via anche il salvadanaio dei bambini. Stanotte invece, 3 agosto, ci sarebbe stata un’altra incursione in via Montegallo a Osimo su cui, per ora, c’è il riserbo dei carabinieri che stanno indagando.