Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Urbino, misure anti- Covid-19: pioggia di multe agli studenti indisciplinati

Ben 18 le violazioni per inosservanza alle misure anti contagio emesse dal personale della Polizia in servizio presso il Commissariato di Urbino. Anche un recidivo: per lui multa doppia

la movida del giovedì a Urbino
La movida del giovedì a Urbino

URBINO – Pioggia di multe per i giovani urbinati nella serata dell’11 febbraio; evidentemente il fascino del ‘giovedì’, ovvero la sera della settimana dedicata alle feste ed ai bagordi degli studenti è ancora molto forte.

Non a caso sono state ben 18 le violazioni per inosservanza alle misure anti contagio emesse dal personale della Polizia in servizio presso il Commissariato di Urbino: 14 di queste riguardano la violazione del coprifuoco mentre le restanti 4 sono correlate al mancato distanziamento in auto: le persone sorprese in auto non avevano nessun vincolo di parentela.

Uno dei sanzionati era recidivo: per lui la sanzione si è raddoppiata. È plausibile che a giocare un ruolo preponderante in questa serie di violazioni sia stato la presenza di svariate persone sopraggiunte per le sessioni di laurea che si stanno tenendo in questo periodo.

L’11 febbraio è stato anche il primo giorno che sancisce l’inizio della Settimana Grossa: un’altra ‘tentazione’ per uscire e festeggiare con il rischio però di creare assembramenti. Le autorità ricordano infatti che, nonostante le Marche siano attualmente in zona gialla, è vitale che non si abbassi alla guardia per non vanificare i tanti sforzi e sacrifici fatti da tutti fino ad ora.