Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Tragedia in Vallesina, donna trovata morta in casa: il decesso da almeno due giorni

La vittima è una 54enne di origini straniere che abitava sola in un casolare in campagna. Inutile ogni tentativo di soccorso

carabinieri

Una tragedia personale e familiare si è consumata in un paese della media Vallesina. Nella tarda serata di ieri, sanitari e forze dell’ordine sono intervenuti in un casolare di campagna dove viveva da sola una donna di 54 anni di origini straniere. La donna non rispondeva al telefono da almeno due giorni, era sola poiché il marito si trova in Germania per lavoro e la coppia non ha figli. Da almeno 48 ore ogni tentativo di contatto telefonico con la donna risultava vano e quel silenzio inusuale ha fatto preoccupare il marito, troppo lontano e gli amici, tanto da far scattare l’allarme al 112. Hanno pensato che potesse esserle successo qualcosa. Ma mai si sarebbero potuti immaginare una tragedia simile. Quando i Carabinieri, intervenuti sul posto insieme ai sanitari dell’automedica del 118, hanno constatato che la porta era chiusa dall’interno, hanno chiesto l’intervento dei Vigili del fuoco per aprire il portone. Una volta aperto, si sono trovati di fronte la tragedia della povera donna, che si era tolta la vita impiccandosi sulle scale. Inutile ogni tentativo di soccorso, era spirata da almeno due giorni. I sanitari hanno soltanto potuto constatare il decesso. Sconosciute le cause che hanno spinto la 54enne a un gesto tanto estremo.