Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Tampona uno scooter, uccide un uomo e fugge: arrestato un 37enne di Civitanova. Aveva assunto cocaina

La tragedia si è consumata questa mattina, intorno alle 4; la vittima, Terenzio Marziali, stava andando a lavoro. L'arrestato si trova ai domiciliari

SANT’ELPIDIO A MARE – La tragedia è avvenuta questa mattina, intorno alle 4, lungo la Strada provinciale 26, in via Fratte a Casette D’Ete, nel territorio comunale di Sant’Elpidio a Mare.

La vittima, Terenzio Marziali, di 63 anni residente a Casette D’Ete, stava viaggiando a bordo del suo scooter e stava andando a lavoro quando è stato tamponato da una vettura. L’auto – condotta da un 37enne brasiliano e con a bordo anche un connazionale del conducente – dopo l’impatto, ha proseguito la sua corsa per alcuni metri finendo poi per ribaltarsi in un fosso sottostante.

Immediati sono scattati i soccorsi e sul posto sono subito arrivati i soccorritori del 118 e i carabinieri che hanno prestato le prime cure del caso all’uomo; Marziali però, a causa dei gravi traumi riportati, non ce l’ha fatta ed è deceduto durante il trasporto in ospedale.

I due che si trovavano a bordo dell’auto hanno tentato di fuggire verso Porto Sant’Elpidio a piedi ma sono poi stati rintracciati e raggiunti dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Fermo. L’uomo alla guida dell’auto, sottoposto ad accertamenti presso l’ospedale di Fermo, è risultato positivo alla cocaina ed è stato arrestato per omicidio stradale, omissione di soccorso e perché positivo al test anti-droga. Al momento si trova agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.