Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Screening di massa, ultimo giorno al PalaTriccoli di Jesi

Tanta l'affluenza e positiva la risposta della cittadinanza. In due giorni eseguiti 5.118 tamponi, 4 positivi. Ci sono ancora posti disponibili per lunedì 18 gennaio con prenotazione online

Le postazioni allestite al palaTriccoli di Jesi per i tamponi dello screening regionale lo scorso gennaio

JESI- Una domenica di screening di massa scorsa velocemente e con grande soddisfazione sia per gli operatori che per i cittadini, che si sono presentati in gran numero per sottoporsi al tampone nasofaringeo gratuito. Per tutta la giornata di ieri, domenica 17 gennaio, si sono susseguiti i tamponi, tanto che a fine giornata il bilancio era di 2.620 per altrettanti cittadini coinvolti, che si aggiungono ai 2.498 di sabato, giornata di esordio della campagna “Marche Sicure” a Jesi, per un totale di 5.118 tamponi eseguiti da cui sono stati rilevati quattro casi di positività (due nella prima giornata e altri due domenica). I soggetti positivi, che hanno seguito un percorso di uscita diversificato rispetto alle altre persone, sono poi stati indirizzati verso un ulteriore esame, il tampone molecolare.  

Oggi, lunedì 18 gennaio, terzo ed ultimo giorno di screening, l’obiettivo è di raggiungere quota 6.500 tamponi. Vi sono ancora dei posti  disponibili con prenotazione on line, sul sito del Comune di Jesi (www.comune.jesi.an.it ) sono a disposizione tutte le informazioni necessarie. Lo screening gratuito del tampone nasofaringeo è un’ottima soluzione per tracciare una mappatura del contagio e della diffusione del Coronavirus in città e nei paesi della Vallesina: va detto che possono sottoporsi a tampone persone residenti a Jesi ma anche da altri Comuni come Belvedere Ostrense, Castelbellino, Castelplanio, Cupramontana, Maiolati Spontini, Monsano, Montecarotto, Monte Roberto, Morro d’Alba, Poggio San Marcello, Rosora, San Marcello, San Paolo di Jesi e Staffolo. Oggi i tamponi verranno effettuati dalle ore 8,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 18,30. L’Amministrazione comunale attraverso i propri canali social ha ringraziato «ancora una volta tutti coloro che hanno collaborato con il Comune e l’Asur per garantire un servizio veloce, efficiente ed efficace».