Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

San Costanzo, famiglia costretta ad evacuare la propria casa: gravi crepe nello stabile

Al nucleo familiare è stata messa a disposizione un’unità abitativa d'emergenza che è stata individuata, in accordo con l'Ambito territoriale sociale, a Fano

SAN COSTANZO – Un nucleo familiare di 4 persone è stato costretto a lasciare la propria abitazione a causa del formarsi di visibili e preoccupanti crepe all’interno della casa. Le evidenti fratture sarebbero state accompagnate anche da sinistri rumori che avrebbero indotto la famiglia a contattare i Vigili del Fuoco del distaccamento di Fano.

All’esito del sopralluogo nella casa sita in Strada Solfanuccio alla periferia di San Costanzo, l’abitazione è stata dichiarata inagibile: si è reso immediatamente necessario lo sgombero dell’edificio. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale di San Costanzo ed il personale dell’ufficio tecnico.

Al nucleo familiare è stata messa a disposizione un’unità abitativa d’emergenza che è stata individuata, in accordo con l’Ambito territoriale sociale, a Fano. Si tratta di un container ma in tempi celeri l’Amministrazione conta di trovare una soluzione alternativa più adeguata. Tra le cause che hanno portato al formarsi delle crepe non si esclude l’aridità del terreno che avrebbe col tempo innescato i cedimenti con conseguenti gravi lesioni all’edificio.