Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Pesaro, venditore abusivo denunciato e allontanato: sequestrata la merce

L'uomo, cittadino del Bangladesh, ha opposto resistenza agli agenti della Polizia Locale. Aveva 257 oggetti tra cui bigiotteria, bolle di sapone e cappelli

La merce sequestrata

PESARO – Venditore abusivo denunciato e allontanato dalla spiaggia di Levante.

Proseguono i controlli anti abusivismo sulla spiaggia. La Polizia Locale ha sorpreso intento a vendere, un cittadino extracomunitario del Bangladesh sulla spiaggia di levante. Quando ha capito che sarebbe incorso nella contestazione della violazione di legge, ha cercato di opporre resistenza agli agenti che sono stati costretti a bloccarlo.
Il venditore abusivo risulta regolare sul territorio italiano, ma è stato denunciato alla Procura della Repubblica per la resistenza a pubblico ufficiale.

Non solo, gli sono state comminate le violazioni amministrative per il commercio abusivo, con una sanzione di 5.000 euro e il sequestro della merce. Non è tutto, per lui è stato inoltre impartito un ordine di allontanamento che gli imporrà di non tornare in zona per 48 ore.

All’uomo sono stati sequestrati 257 oggetti tra cui cappelli, bolle di sapone, spruzzini, foulard e bigiotteria di vario tipo.
La Polizia locale fa sapere che il contrasto all’abusivismo proseguirà per tutta la stagione estiva con particolare riguardo alle spiagge.

LEGGI ANCHE: Pesaro, cartelli in spiaggia contro l’abusivismo: previste multe anche per chi compra