Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Pesaro, ecstasy e droghe sintetiche in congelatore. Arrestato 31enne

La squadra mobile ha sequestrato in casa del giovane hashish, marijuana, cocaina e anfetamine. In casa anche 2600 euro ritenuti proventi di spaccio

La droga sequestrata dalla Squadra Mobile di Pesaro

PESARO – Un bazar di droghe in casa e le pasticche di ecstasy nascoste nel congelatore. Arrestato 31enne italiano.

Il personale della Polizia di Stato in servizio alla Squadra Mobile di Pesaro ha assestato un ulteriore colpo allo spaccio di sostanze stupefacenti in città.

Infatti, dopo le ultime operazioni che hanno già portato all’arresto di un pesarese con circa 20 grammi di eroina, di un albanese con oltre 50 grammi di cocaina, di un giovane originario del napoletano con cocaina e armi e di un’altra persona trovata in possesso di oppio, hascisc, metamfetamina e cocaina, gli investigatori, al termine di una mirata attività d’indagine, hanno arrestato un 31enne italiano, già noto alle Forze dell’Ordine, nullafacente, residente in una frazione del Comune di Pesaro.

L’attenzione degli agenti della Squadra Mobile, entrati nell’abitazione del sospettato per un controllo, è stata attirata dal nitido odore di hascisc. Gli ulteriori approfondimenti hanno consentito di rinvenire sul tavolo della sala da pranzo quattro “panette” di hascisc del peso complessivo di circa 800 grammi. Inoltre sono stati recuperati ulteriori quantitativi di sostanze stupefacenti occultati in vari punti della stessa stanza ed in particolare: 130 circa di marijuana, 10 circa di cocaina,  oltre alla somma in contante di 2.600 euro, ritenuta essere il provento dello spaccio.

All’interno del vano congelatore del frigorifero è stato rinvenuto un involucro contenente diverse tipologie di anfetamine per un peso di 230 grammi circa e 95 pasticche di ecstasy/MDMA di un singolare colore “fucsia”, riportanti su un lato l’effige di un toro sull’altro la scritta “Red Buli”, per un peso complessivo di 50 grammi circa.