Centro Pagina - cronaca e attualità

Cronaca

Pesaro, donna avvenente abbraccia un signore e spariscono i soldi dalle tasche

Il fatto è accaduto nella zona di piazzale Lazzarini, rubate 200 euro. Sul caso sta indagando la squadra mobile

La Polizia di Pesaro
La Polizia di Pesaro

PESARO – L’abbraccio fatale, spariscono i soldi. Nell’ultimo fine settimana, nella zona di Piazzale Lazzarini, una donna sulla trentina si è avvicinata a un signore anziano. Bella apparenza, ben vestita e curata, dopo aver individuato la sua potenziale vittima lo ha avvicinato e ha recitato la sua parte: «Ciao come stai? Ti ricordi di me?».

L’uomo è stato colto di sorpresa e si è lasciato avvicinare. Lei con molta abilità ha abbracciato l’uomo e gli ha infilato una mano in tasca. Un gesto rapido e in un lampo la donna ha rubato 200 euro alla sua povera vittima. Poi si è congedata dopo il furto con destrezza. Poco dopo il signore si è accorto della mancanza del gruppetto di banconote. Così ha dato l’allarme alla polizia che è intervenuta sul posto con la squadra mobile che sta portando avanti le indagini.

L’uomo ha fornito una descrizione dettagliata della ragazza e al tempo stesso saranno visionate anche le immagini di videosorveglianza della zona per cercare di risalire all’autrice del raggiro.

Solamente il giorno prima un’altra ragazza di 42 anni aveva promesso una prestazione sessuale a un cinquantenne invalido e dopo una prima effusione gli aveva rubato il portafogli.

Da segnalare anche il tentato furto al Liceo Marconi dove dei balordi hanno tentato di entrare tramite effrazione senza successo. Non è chiaro se si tratti di alcuni vandali oppure di balordi a caccia degli spicci dei distributori automatici.